Pa siciliana, la corruzione dilaga - QdS

Pa siciliana, la corruzione dilaga

Patrizia Penna

Pa siciliana, la corruzione dilaga

venerdì 30 Dicembre 2011 - 00:00

Pa regionale. Attività di contrasto alla criminalità.
 
A.A.A. Efficacia cercasi. Abbiamo chiesto ai dodici assessori come attuano le azioni di contrasto e prevenzione di atti criminosi all’interno dei relativi assessorati
 
Reati contro la Pa. Nonostante l’adozione nel 2009 del Codice anticorruzione ed antimafia da parte della Regione sicilana, quasi 1.000 reati in più ai danni della Pa dal 2008 al 2010

Codice antimafia e anticorruzione della pubblica amministrazione del 4 dicembre 2009; Legge regionale n. 5 del 5 aprile 2011; Direttiva del presidente Lombardo del 13 maggio 2011. Per combattere la corruzione la Regione Siciliana ha le norme, a differenza dello Stato che ha un disegno di legge fermo da due anni. Solo che è come se non ce le avesse, considerato che non sono mai stati istituiti i Nuclei ispettivi interni e che ancora oggi l’assessore Chinnici ci riferisce che è ancora da pubblicare un decreto per colpire con le sanzioni chi viola le norme. Nelle norme adottate mancano sistemi di vigilanza e controllo e questo vanifica l’efficacia delle norme stesse. Abbiamo chiesto agli assessori come si sono attivati per combattere la corruzione. Solo la metà di loro ha risposto, per tutti gli altri la questione non è urgente. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684