Depuratori: Italia 79%, Sicilia 28% - QdS

Depuratori: Italia 79%, Sicilia 28%

Rosario Battiato

Depuratori: Italia 79%, Sicilia 28%

martedì 15 Maggio 2012 - 00:00

Ambiente. Trattamento dei reflui. Una ferita aperta.
Lo stato. Come ogni anno, alla vigilia della stagione dei bagni a mare, il Qds torna a verificare lo stato di funzionamento dei depuratori siciliani. L’odierno risultato? Simile al 2011, anzi con un leggero peggioramento.
L’Europa ci guarda. La lunghezza della costa non balneabile è aumentata di 15 chilometri, raggiungendo la quota di 245 km sul totale di 1.484 km. Urge intervenire su nuovi ed esistenti impianti, anche per evitare sanzioni.

PALERMO – Proprio ieri la, Fondazione per l’educazione ambientale (Fee), in collaborazione con Enel Sole, ha consegnato le bandiere blu a 246 spiagge italiane. Il prestigioso riconoscimento che valuta, tra le altre cose, i servizi in spiaggia, ma anche la qualità delle acque, ha segnalato solo cinque località in Sicilia, escludendo la consolidata presenza di Fiumefreddo, in provincia di Catania.
I mari isolani sono aggrediti da decenni ormai dall’inquinamento che è figlio di scarichi abusivi e da un sistema di depurazione che copre appena un quarto del totale della necessità dell’Isola. Così mentre incombe la sanzione comminata dalla Corte di giustizia europea in seguito alla procedura d’infrazione aperta in sede di Commissione, il Cipe ha stanziato un miliardo nell’isola per risolvere il problema. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684