La Sicilia prigioniera del petrolio - QdS

La Sicilia prigioniera del petrolio

Rosario Battiato

La Sicilia prigioniera del petrolio

sabato 09 Giugno 2012 - 00:00

Energia. La perdurante dipendenza dell’Isola.
I dati. Lo sforzo del governo Lombardo in favore dell’utilizzo delle fonti rinnovabili, soprattutto fotovoltaica, non basta a sovvertire un dato di fatto: la produzione termoelettrica da fonti fossili rappresenta il 76% del totale.
Consumi. Negli ultimi due anni sono state erogate diverse autorizzazioni al solare, ma analizzando i consumi finali di energia ci si accorge che essi sono legati essenzialmente al sistema petrolifero.

PALERMO – La Sicilia prosegue, zoppicando, la sua corsa alla sostenibilità energetica, restando ampiamente condizionata dal sistema petrolifero che, seppure in crisi a livello internazionale, continua a restare l’unica alternativa valida in un territorio dove la grande industria sembra allontanarsi.
Quello che emerge analizzando il quadro complessivo delle potenziali risorse energetiche isolane è un grande spreco: fotovoltaico non adeguatamente sfruttato, eolico (che dal punto di vista paesaggistico ha deturpato intere colline) vittima della speculazione, e circa 4 mila chilometri quadrati incolti che sarebbero necessari per puntare sui biocarburanti e per rilanciare l’agricoltura in forte crisi.
Intanto anche il Pears, strumento essenziale, continua a non essere completamente applicato, vittima di iter procedurali spesso farragginosi. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684