A Caltagirone matrimoni civili in ville e strutture ricettive - QdS

A Caltagirone matrimoni civili in ville e strutture ricettive

redazione

A Caltagirone matrimoni civili in ville e strutture ricettive

giovedì 09 Luglio 2020 - 00:00

CALTAGIRONE – A breve a Caltagirone sarà possibile celebrare i matrimoni e le unioni civili in locali, strutture ricettive, edifici, ville di particolare rilevanza storica, architettonica e artistica, da poter adibire a sedi distaccate dell’Ufficio di Stato civile. Il Comune ha infatti emesso un avviso pubblico esplorativo per la manifestazione di interesse da parte dei proprietari, o di coloro che possono legittimamente disporre di questi luoghi e spazi, per la concessione in comodato gratuito all’Amministrazione comunale, di locali idonei ai fini dell’istituzione di separati uffici di stato civile per la sola celebrazione di matrimoni o unioni civili.
“Si tratta – sottolinea il presidente del Consiglio comunale Massimo Alparone – di un’opportunità non indifferente per gli operatori del settore della ristorazione, specie in una fase difficile come l’attuale, caratterizzata dall’impegno comune a superare le criticità connesse al Covid. Si concretizza un’aspirazione assai sentita”.

“È un’iniziativa concreta – rileva il sindaco Gino Ioppolo – a sostegno dell’economia locale e del territorio. La possibilità di celebrare matrimoni e unioni civili anche in locali aperti al pubblico, come già avviene altrove, rappresenta infatti un serio incentivo a utilizzare le strutture della nostra città”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684