A Palermo si parla di Hikikomori, l’isolamento volontario dei giovani - QdS

A Palermo si parla di Hikikomori, l’isolamento volontario dei giovani

web-la

A Palermo si parla di Hikikomori, l’isolamento volontario dei giovani

web-la |
sabato 14 Maggio 2022 - 13:12

Quando la propria stanza diventa il proprio piccolo mondo, isolato da tutti e anche dalla famiglia e l’unico contatto con l’esterno è mediato dai dispositivi elettronici. È la vita che alcuni giovani, delusi dalla realtà, scelgono di vivere. È noto come fenomeno degli Hikikomori, o ritiro sociale, ed è stato scoperto negli anni ’80 in Giappone.

Da qualche tempo anche l’Italia ne è consapevole e la Sicilia è stata una delle prime regioni a definire un protocollo di azione congiunta con le scuole, per arginare il fenomeno scoprendone in tempo i campanelli d’allarme.
 
Lunedì 16 maggio, al Teatro Politeama, dalle ore 9.30, alle ore 19 circa, tutti i principali attori del mondo dei giovani, della psicologia, della pediatria, della scuola, coinvolti dall’associazione Hikimori Italia Genitori, insieme all’istituto nautico di Palermo, si confronteranno su un tema che crea profondi disagi ai ragazzi e alle famiglie.

Per l’occasione sarà presentato, alle ore 10.00, anche lo spettacolo “C’è nessuno”, scritto e interpretato da Gioacchino Cappelli, artista e figlio d’arte della nota attrice Lucia Sardo e del regista Marcello Cappelli, anch’egli Hikikomori risolto.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684