A Palermo torna “La via dei librai”, due giorni all’insegna della cultura - QdS

A Palermo torna “La via dei librai”, due giorni all’insegna della cultura

redazione

A Palermo torna “La via dei librai”, due giorni all’insegna della cultura

giovedì 03 Settembre 2020 - 00:00
A Palermo torna “La via dei librai”, due giorni all’insegna della cultura

In programma il 5 e il 6 settembre la presentazione di libri e incontri con gli autori. Le tematiche proposte descrivono uno scorcio dell’identità della città

PALERMO – La “Via dei librai” di Palermo, rassegna dell’editoria indipendente, ritorna su strada e in presenza per chiudere la sua quinta edizione che ad aprile era cominciata nel web. In programma il 5 e il 6 settembre la presentazione di libri e incontri con gli autori attorno ai temi della dimensione civile, culturale e internazionale della città.

“Finisce la fase dell’isolamento pandemico. Ci riprendiamo quindi la piena agibilità della manifestazione”, dicono Francesco Lombardo, Giulio Pirrotta e Giuseppe Scuderi che compongono il comitato scientifico dell’iniziativa. La Via dei librai, aggiunge Giovanna Analdi, presidente dell’associazione Cassaro Alto, conferma una carica promozionale per le attività commerciali e culturali del rione più attivo del centro storico di Palermo.

Le tematiche proposte descrivono uno scorcio dell’identità della città e della comunità. Negli spazi intestati a due figure importanti della letteratura – Leonardo Sciascia e Salvatore Quasimodo – si alterneranno vari personaggi dell’impegno civile. Previsto in apertura un incontro con don Cosimo Scordato per anni parroco dell’Albergheria e autore di testi di forte impatto sociale in difesa degli ultimi. In programma poi dialoghi con il magistrato Alberto Di Pisa autore del libro “Morti opportune”, con Michelangelo Nasca autore di un volume sul giudice Rosario Livatino, con Pierluigi Basile che firma una biografia di Piersanti Mattarella il presidente dalle “carte in regola” e con il sindaco Leoluca Orlando autore di un libro di memorie.

Altri dialoghi vedranno protagonisti numerosi autori tra cui Alessia Franco (“Con lo sguardo in su”), Sergio Buonadonna (“Quando Palermò sognò di essere Woodstock”), Serena Marotta, Davide Greco, Mariacarmela Torchi, Fabio Gagliano, Gaetano Bonaccorso, Gabriele Bonafede, Rosario Palazzolo, Daniela Tornatore, Vassily Sortino, Sara Favarò, Guglielmo Cinquegrani Giulia Petrucci, Clotilde Alizzi, Zino Citelli, Giovanni Basile, Neith Archer, Mario Calivà, Agata Bazzi, Giuseppina Lombardo, Gianfranco Perriera, Gian Mauro Sales Pandolfini, Gino Pantaleone.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684