A San Valentino in cinquanta piazze l’urlo contro la violenza sulle donne - QdS

A San Valentino in cinquanta piazze l’urlo contro la violenza sulle donne

redazione

A San Valentino in cinquanta piazze l’urlo contro la violenza sulle donne

venerdì 07 Febbraio 2020 - 00:00
A San Valentino in cinquanta piazze l’urlo contro la violenza sulle donne

Anche Palermo tra le città che ospiteranno l’evento di “One billion rising Italia”. Appuntamento che in tutto il mondo coinvolge oltre un miliardo di persone

ROMA – Da One billion rising Italia una vera e propria chiamata all’azione della società civile in un momento in cui i diritti delle donne sono continuamente minacciati e i numeri della violenza sono spaventosi. L’evento il 14 febbraio unisce narrazione, danza e movimento: saranno nel mondo un miliardo di voci contro le violenze di donne e bambini e 50 le piazze in Italia coinvolte con performance di artiste e attiviste.

Centro dell’azione come sempre sarà la danza collettiva e potente di “Break the Chain”, la danza flash mob che ormai rappresenta nel mondo un messaggio universale contro la violenza maschile sulle donne. Inoltre, seguendo il modello del teatro di strada e dell’azione civile, attiviste e attivisti, attrici e attori metteranno in scena brevi letture estemporanee nelle vie, nelle piazze, nei luoghi di passaggio e di incontro di tutte le città, puntando l’attenzione sulla necessità che le donne vengano credute quando trovano il coraggio di denunciare e sulla funzione vitale che i Centri Antiviolenza svolgono nonostante i fondi economici stanziati non siano garantiti né sufficienti.

Leggendo ad alta voce parole che declinano le molte forme della violenza in atto sulle donne, con un linguaggio semplice ma potente, vogliamo aprire un nuovo e più ampio dibattito sui diritti, le disuguaglianze economiche, lo sfruttamento e la discriminazione delle donne in tutto il mondo. L’appuntamento, che a livello mondiale coinvolge oltre un miliardo di persone, dagli Usa alle Filippine, dalla Cina alla Russia e alla Nuova Zelanda, riscuote anche in Italia una grande risonanza e partecipazione. A oggi sono oltre 50 gli eventi annunciati nel nostro paese, da Trento a Palermo, passando per Torino, Bologna, Taranto e molte altre città e le adesioni aumentano di giorno in giorno.

L’appuntamento di Roma, patrocinato dal Municipio Roma I Centro e in collaborazione con Teatro OffOff e Differenza Donna ONG, si svolgerà sabato 15 febbraio alle ore 15.00 in Piazza San Silvestro, con la coreografia ufficiale di One Billion Rising, reading e performance (per informazioni sugli eventi in tutta Italia www.facebook.com/obritalia/). Tra le adesioni alla campagna 2020, in un impegno comune di ascolto, lotta, resistenza e solidarietà intese come modo di vivere, ci sono Amnesty International Italia, Amref, Osservatorio pari opportunità Politiche di Genere Auser, Differenza Donna Ong, Assist Associazione nazionale atlete, Rebel network, Snoq San Donà.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684