Aeroporto di Trapani Birgi, degrado vie accesso pessimo biglietto da visita - QdS

Aeroporto di Trapani Birgi, degrado vie accesso pessimo biglietto da visita

Vincenza Grimaudo

Aeroporto di Trapani Birgi, degrado vie accesso pessimo biglietto da visita

sabato 11 Gennaio 2020 - 00:00
Aeroporto di Trapani Birgi, degrado vie accesso pessimo biglietto da visita

Scarsa illuminazione e strade al limite dell’impraticabile: Salvatore Ombra, presidente Airgest, fa la voce grossa. Manutenzione, sotto accusa i comuni di Trapani e Marsala. La replica: “Settimana prossima via al cantiere”

TRAPANI – Scarsa illuminazione, strade di accesso nel totale degrado. Fa la voce grossa Salvatore Ombra, presidente di Airgest, società che gestisce i servizi a terra dell’aeroporto di Trapani Birgi.

A finire sotto accusa è il Comune di Marsala, limitrofo allo scalo. La municipalità avrebbe delle specifiche competenze in queste manutenzioni che da tempo, però, non sarebbero state fatte con il risultato di arrivare a creare problematiche connesse ad una sicura e decorosa viabilità della zona di accesso: “Chi avrebbe il dovere di occuparsi del decoro e della funzionalità delle strade d’accesso all’aeroporto non lo fa – attacca Ombra -. Aeroporto e istituzioni non possono procedere a velocità diverse. Non è un buon biglietto da visita per il territorio”.

La denuncia del presidente di Airgest riguarda l’illuminazione della rotonda di accesso all’aeroporto Vincenzo Florio, la cui manutenzione è di competenza del Comune di Marsala e la mancata pulizia dello scorrimento veloce che, dallo scalo, porta all’ospedale di Marsala. Carente per il numero uno della società di gestione aeroportuale anche la cartellonistica: “Inesistente e quello che c’è, è ormai arrugginito – aggiunge -. È scarsa anche la segnaletica orizzontale e verticale, in prossimità dell’aeroporto, stavolta pertinenza di Trapani. I due comuni intervengano al più presto. Nonostante le reiterate richieste, chiediamo, infatti, interventi fin dal mio insediamento non è stata fatta la manutenzione ordinaria sui pali dell’illuminazione. È stata sistemata soltanto dalla ex Provincia, attuale Consorzio dei comuni, la bordura della strada ma ciò che più interessa è lo scorrimento veloce, che è in assoluto degrado, con l’erba che invade la carreggiata e la presenza di immondizia nelle piazzole di sosta che sono diventate discariche”.

L’amministrazione comunale marsalese evidenzia che ha già da tempo affrontato la questione e sta intervenendo: “Abbiamo espletato la gara d’appalto per la manutenzione dell’illuminazione pubblica – precisa l’assessore al Turismo, Andrea Baiata -. Si procederà dalla prossima settimana ad aprire il cantiere per garantire una migliore visibilità nella zona della rotonda. In itinere anche gli interventi di nostra competenza lungo le strade di accesso, con l’eliminazione delle erbacce e dei rifiuti abbandonati nella piazzola di sosta. Noi abbiamo sempre fatto grande attenzione a questi aspetti in favore dell’aeroporto, almeno per quel che ci compete”.

Intanto dall’altra parte arrivano buone notizie per l’aeroporto trapanese con il rinnovo della certificazione triennale sino al 2022 da parte dell’Enac, Ente nazionale per l’aviazione civile. “Sono state approvate anche le procedure operative del nuovo ‘Manuale di aeroporto’ e la nuova organizzazione della società di gestione, in conformità alle disposizioni del Regolamento UE n.139/2014 e dell’Agenzia Europea per la Sicurezza dell’Aviazione – precisa Michele Bufo, accountable manager e direttore generale di Airgest -. Un risultato particolarmente importante per un aeroporto militare aperto al traffico civile, a testimonianza della ottima ed efficiente collaborazione esistente tra noi e l’aeronautica militare”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684