Agenzia Entrate, in calo contenzioso tributario: -9,2% - QdS

Agenzia Entrate, in calo contenzioso tributario: -9,2%

redazione

Agenzia Entrate, in calo contenzioso tributario: -9,2%

venerdì 20 Settembre 2019 - 00:00
Agenzia Entrate, in calo  contenzioso tributario: -9,2%

Il dato si riferisce ai ricorsi pendenti al 30 giugno 2019 (base annua). Il raffronto con il trimestre precedente registra, invece, una moderata crescita dello 0,56%

ROMA – Prosegue il calo del contenzioso tributario: alla data del 30 giugno scorso le controversie tributarie pendenti, pari a 368.625, sono state inferiori del 9,21% rispetto al 30 giugno 2018; il raffronto con il trimestre precedente registra, invece, una moderata crescita dello 0,56%.
è quanto si legge nel Rapporto delle Agenzie delle Entrate.

Le controversie instaurate in entrambi i gradi di giudizio nel secondo trimestre 2019, pari a 60.409, registrano una riduzione del 3,70% rispetto all’analogo periodo del 2018. Le controversie definite sono state 58.347, con un calo tendenziale dell’11,20% rispetto al medesimo periodo del 2018.
In particolare, prosegue il report, le nuove controversie presentate in primo grado presso le Commissioni tributarie provinciali (Ctp) sono state pari a 46.874, in diminuzione dell’1,01%; i ricorsi definiti, pari a 42.944, registrano un calo del 12,06%.

Nelle Commissioni tributarie regionali (Ctr), gli appelli pervenuti nel medesimo periodo, pari a 13.535, risultano in calo dell’11,98%. Le definizioni, pari a 15.403 provvedimenti, sono inferiori dell’8,70%.

Nelle Ctp la quota di giudizi completamente favorevoli all’Ente impositore si è attestata al 47%, per un valore complessivo di 1.567,41 milioni di euro, mentre quella dei giudizi completamente favorevoli al contribuente è stata di circa il 29%, per un valore di 618,97 milioni di euro. La percentuale delle controversie concluse con giudizi intermedi , si legge ancora nel Report dell’Agenzia delle Entrate, è stata di circa il 12%, per un valore complessivo di 558,76 milioni di euro.

Nelle Ctr la quota di giudizi completamente favorevoli all’Ente impositore è stata del 46%, per un valore complessivo di 1.237,20 milioni di euro, quella dei giudizi completamente positivi nei confronti del contribuente è stata di circa il 37%, per un valore complessivo di 669,67 milioni di euro. Le controversie concluse con giudizi intermedi rappresentano circa l’8%, per un valore complessivo di 329,70 milioni di euro.

Nel secondo trimestre il 64% degli atti processuali collegati alle controversie pervenute nei due gradi di giudizio è stato depositato utilizzando il canale telematico. In dettaglio, in regime di facoltatività, sono stati inviati telematicamente il 29% degli atti introduttivi, il 60% delle controdeduzioni e il 71% degli altri atti processuali.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684