App e tv, gli esperti “Non fanno male ai bimbi se i contenuti sono di qualità” - QdS

App e tv, gli esperti “Non fanno male ai bimbi se i contenuti sono di qualità”

redazione

App e tv, gli esperti “Non fanno male ai bimbi se i contenuti sono di qualità”

giovedì 26 Marzo 2020 - 00:00
App e tv, gli esperti “Non fanno male ai bimbi se i contenuti sono di qualità”

ROMA – App e programmi tv per i bambini, se usati con parsimonia e selezionando con attenzione cosa far vedere, possono essere una risorsa utile a migliorare le capacità linguistiche dei bambini. A trarre queste conclusioni dall’ampia letteratura scientifica in materia pubblicata negli ultimi anni è uno studio pubblicato su Jama Pediatrics, che può rivelarsi utile spunto nel momento in cui milioni di famiglie sono chiuse in casa con i propri figli, con la necessità di contemperare smart working e percorsi educativi. La metanalisi ha preso in esame un totale di 18.905 bambini e bambine che erano stati inclusi in 42 precedenti studi sul tema.

L’età media in cui è stato misurato l’esposizione ai monitor di smartphone, tv e tablet è stata di 36 mesi. I bambini che hanno trascorso più ore di tempo davanti al monitor e quelli che hanno iniziato molto precocemente avevano abilità linguistiche inferiori. Tuttavia, una migliore qualità dell’uso dello schermo, inclusa la visione di programmi educativi e la co-visione insieme al genitore, era associata ad abilità linguistiche migliori.

“I risultati di questa meta-analisi supportano le raccomandazioni dell’American Academy of Pediatrics”, scrivono i ricercatori, che consigliano di non esporre i bimbi ai monitor prima dei 18 mesi e di limitarlo a un ora al giorno per quelli di età compresa tra 2 e 5 anni. Sempre assicurandosi della qualità dei programmi che si mostrano.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684