Aragona, esegue lavori a casa con materiale del Comune, indagato - QdS

Aragona, esegue lavori a casa con materiale del Comune, indagato

web-gl

Aragona, esegue lavori a casa con materiale del Comune, indagato

web-gl |
venerdì 28 Maggio 2021 - 12:21

E' accaduto nell'Agrigentino, e ad essere indagato è un dirigente dell'ufficio tecnico e dei settori lavori pubblici, territorio, manutenzione e servizi di protezione civile del Comune di Aragona.

Avrebbe usato il materiale acquistato dal Comune di Aragona (Ag) per lavori da eseguire sul ponte Zammuto per far realizzare una recinzione nella sua casa di campagna e, forse, anche una cuccia per il cane. Reti metalliche sono state trasportate con il camion del municipio per essere collocate da tre operai comunali che risultavano essere in servizio.

Un avviso di conclusione delle indagini preliminari, contenente informazione di garanzia, emesso dalla Procura di Agrigento, è stato notificato a Rosario Monachino: dirigente dell’ufficio tecnico e dei settori lavori pubblici, territorio, manutenzione e servizi di protezione civile del Comune di Aragona. L’impiegato è accusato di peculato.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Agrigento, documentano come il materiale fosse in realtà destinato al ripristino del muro di contenimento del ponte Zammuto. Ai carabinieri sono bastati pochi giorni per venire a capo degli indizi di colpevolezza nei riguardi dell’uomo per il quale l’avviso di conclusione delle indagini potrebbe essere propedeutico alla richiesta di rinvio a giudizio da parte della Procura.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684