Ars, bagarre alla riapertura, il ddl "collegato" torna in commissione - QdS

Ars, bagarre alla riapertura, il ddl “collegato” torna in commissione

redazione

Ars, bagarre alla riapertura, il ddl “collegato” torna in commissione

mercoledì 11 Settembre 2019 - 09:34

“Ho valutato attentamente la questione: non c’è nessun problema a rinviare il collegato in commissione. Chiedo dunque al presidente della quinta commissione, onorevole Sammartino, di iniziare già domattina l’esame del testo e degli emendamenti”.

Lo ha detto ieri sera il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè alla ripresa dei lavori d’aula.

Il Parlamento Siciliano si era infatti riunito ieri pomeriggio per la prima volta dopo la pausa estiva, e subito è scoppiata la bagarre sull’esame dei “ddl collegati”.

I capigruppo di maggioranza hanno infatti presentato un maxiemendamento di 64 articoli al “collegato della Quinta commissione” che racchiude alcune delle norme contenute negli altri ddl collegati.

Pd e Cinque Stelle hanno chiesto di rinviare l’intero testo del ddl nelle commissioni di merito e, citando il regolamento, hanno chiesto che questo passaggio fosse deciso da un voto dell’aula.

La stessa richiesta è stata sostenuta da Sicilia Futura.

Quindi si è aperto un braccio di ferro fra il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè e le opposizioni che chiedevano il voto immediato per il rinvio nelle commissioni. Quindi Miccichè ha detto: “sto riflettendo, ho bisogno di un po’ di tempo”.

E ha rinviato la seduta.

Poi la decisione.

La prossima seduta si terrà martedì prossimo alle 16.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684