Artigianato, fondi per l’area calatina - QdS

Artigianato, fondi per l’area calatina

redazione

Artigianato, fondi per l’area calatina

venerdì 09 Ottobre 2020 - 00:00

Il deputato alla Camera Eugenio Saitta, del Movimento Cinque Stelle, ha reso noto un recente provvedimento del Governo che dispone l’erogazione di 210 milioni di euro a sostegno delle attività economiche, artigianali e commerciali delle aree interne. Tra queste aree vi è compresa quella del Calatino, con i Comuni di Caltagirone, Grammichele, Licodia Eubea, Mineo, Mirabella Imbaccari, San Cono, San Michele di Ganzaria, Vizzini.

“Il decreto varato per le aree interne per 210 milioni di euro – afferma Saitta – consente di dare una risposta forte a quei territori colpiti dalla crisi economica acuita dalla pandemia. Gli stanziamenti, infatti, aiuteranno tutte le attività produttive e si tratta di un risultato importante scaturito dal lavoro sinergico fra il Ministro per la coesione territoriale Giuseppe Provenzano e i parlamentari del Sud Italia”.

“Nello specifico ogni Comune dovrà mettere a bando le risorse stanziate e poi distribuirle tra le varie attività, in particolare tra le piccole imprese e le aziende che svolgono un importante ruolo sociale. Il Calatino è un’area vasta e produttiva che non può essere trascurata né dimenticata. Cosi questi fondi rappresentano una opportunità di crescita, di modernizzazione, di potenziamento dei servizi offerti dalle nostre imprese commerciali e artigianali. Dobbiamo garantire il lavoro: è l’unico viatico per la crescita del nostro territorio”.

“Le altre aree coinvolte in Sicilia – ha concluso Saitta – sono le Madonie, la Val Simeto, i Nebrodi e i Sicani. Nella nuova programmazione ci impegneremo ad ampliare i benefici della misura anche per gli altri Comuni del Calatino e delle aree interessate. Nessuno deve rimanere indietro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684