Gravissimo avvocato di Tusa vaccinato con AstraZeneca - QdS

Gravissimo avvocato di Tusa vaccinato con AstraZeneca

Luigi Ansaloni

Gravissimo avvocato di Tusa vaccinato con AstraZeneca

lunedì 05 Aprile 2021 - 13:05
Gravissimo avvocato di Tusa vaccinato con AstraZeneca

Contrariamente a quanto comunicato in un primo momento dal Policlinico di Messina, il nosocomio ora si corregge e precisa che l'avvocato Mario Turrisi, 45 anni, è gravissimo

Contrariamente a quanto comunicato in un primo momento dal Policlinico di Messina, il nosocomio ora si corregge e precisa che l’avvocato Mario Turrisi, 45 anni, è gravissimo.

L’uomo, ricoverato per un’emorragia cerebrale, è ricoverato in condizioni gravissime in Rianimazione. Originario di Tusa, era giunto in ospedale la scorsa notte, dopo essersi sentito male.

Era stato sottoposto al vaccino Astrazeneca nelle scorse settimane, e dopo pochi giorni dalla somministrazione del siero aveva cominciato ad accusare forti mal di testa. A Pasqua le sue condizioni si sono aggravate.

Una persona dal cuore d’oro che solo ieri aveva scritto sui social un messaggio pieno di altruismo e sperenza. “Chiunque fosse in isolamento a causa del Covid e senza parenti, ed avesse bisogno della spesa, di un farmaco o di qualsiasi altra cosa mi può chiamare o scrivere in privato”.

Mario Turrisi,una persona dal cuore d’oro, e senza nemmeno bisogno di utilizzare la retorica che si usa in questi casi. Era un uomo sinceramente buono, uno sul quale fare affidamento al momento del bisogno. E lo aveva dimostrato ancora una volta.

Mario ha accusato all’improvviso a causa di un malore, lasciando la sua città, Tusa, e tutto l’hinterland sconvolto dalla notizia.

Si è sentito male nella notte, la corsa purtroppo inutile al Policlinico di Messina, a causa, pare, di una trombosi.

L’uomo, un avvocato stimatissimo al Foro di Patti, si era vaccinato qualche settimana fa, nella seconda decade di marzo, insieme a molti suoi colleghi, all’ospedale di Mistretta, prima del blocco imposto dal Governo e dal nuovo commissario Figliuolo, che hanno stoppato le dosi per la categoria.

Non si sa ovviamente ancora se tra il malore di Mario e il vaccino (AstraZeneca) ci sia una correlazione, e proprio per questo la procura di Patti ha già aperto un’inchiesta e c’è già una segnalazione all’Aifa.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684