AUMENTA IL RISCHIO OBESITÀ E MALNUTRIZIONE TRA I GIOVANI - QdS

AUMENTA IL RISCHIO OBESITÀ E MALNUTRIZIONE TRA I GIOVANI

redazione

AUMENTA IL RISCHIO OBESITÀ E MALNUTRIZIONE TRA I GIOVANI

mercoledì 09 Ottobre 2019 - 17:31

MILANO (ITALPRESS) – Il progressivo distacco dal modello alimentare della dieta mediterranea, rischia di metterne a rischio gli effetti positivi sulla salute delle persone. A farne le spese sembrano esserne i più giovani: da un lato, il 2% dei bambini sotto i 5 anni soffre di disturbi della crescita, lo 0,7% è deperito (ha un peso troppo basso rispetto all’altezza) e lo 0,9% è sottopeso. Nella fascia 5-19 anni predominano inoltre obesità e sovrappeso: ne soffrono circa 4 bambini su 10. Una condizione sfavorevole che si potrebbe perdurare anche nell’età adulta. È la fotografia scattata da Fondazione Barilla in occasione della presentazione del 10° Forum internazionale su alimentazione e nutrizione, che organizzerà a Milano il 3 dicembre e a pochi giorni dalla Giornata mondiale dell’alimentazione che ricorre il 16 ottobre.
“Fame e obesità sono la riprova di un sistema alimentare in profonda crisi. I 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu, ci mostrano un legame sempre più forte con il cibo, inteso come modo di coltivarlo, produrlo, consumarlo e sprecarlo”, ha dichiarato Anna Ruggerini, direttore operativo della Fondazione Barilla.
Il prossimo 3 dicembre, presso The Mall, si terranno quattro sessioni tematiche dedicate agli stretti rapporti che ci sono tra alimentazione, clima e salute; al ruolo giocato dall’intero settore alimentare per il raggiungimento degli SDGs; al ruolo delle nuove tecnologie nel futuro della sostenibilità e all’importanza delle comunità indigene nel custodire tradizione e biodiversità.
(ITALPRESS).

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684