Categories: Italpress

Azzolina “Si riparte il 14 settembre, stop lockdown didattica”

“Il 14 settembre la scuola ripartirà grazie alle ingenti risorse investite dal Governo che superano i 9 miliardi: non ci sarà più nessun lockdown”. La ministra dell’istruzione Lucia Azzolina, oggi a Torino al liceo D’Azeglio per il tavolo regionale sulle riapertura degli istituti in Piemonte, non fa passi indietro sulla ripresa della didattica in presenza: “Voglio rassicurare famiglie e studenti. Con il ministro Franceschini stiamo cercando degli spazi per le lezioni come archivi, biblioteche, musei e anche edifici scolastici dismessi. E a inizio settembre partirà anche il recupero per gli studenti rimandati”.
(ITALPRESS).

redazione

Comments are closed.

Recent Posts

  • Italpress

Scuola, Azzolina “Si riparte il 14 settembre, stop lockdown didattica”

TORINO (ITALPRESS) - "Il 14 settembre la scuola ripartira' grazie alle ingenti risorse investite dal Governo che superano i 9…

5 minuti ago
  • Italpress

Coronavirus, Boccia “Lo stato di emergenza serve, Italia più sicura”

ROMA (ITALPRESS) - "No agli ottimisti a prescindere, il 70% dei contagi è tra italiani. Lo stato d'emergenza serve". Lo…

1 ora ago
  • Italpress

Belen-De Martino-Marcuzzi protagonisti del gossip estivo

ROMA (ITALPRESS) - Il presunto triangolo che vede coinvolti Belen Rodriguez, Stefano De Martino e Alessia Marcuzzi impazza sui mezzi…

2 ore ago
  • Italpress

Astaldi, Palermo (Cdp) “Progetto Italia un volano per la ripartenza”

ROMA (ITALPRESS) - "Il Progetto Italia, che con oggi diventa concreto, è stato avviato con il supporto del Gruppo CDP…

13 ore ago
  • Italpress

Astaldi, il tribunale omologa il concordato

ROMA (ITALPRESS) - Il Tribunale di Roma, dopo la verifica della regolarità della procedura di concordato e dei risultati della…

13 ore ago
  • Italpress

Consiglio Ue in salita, Paesi divisi sul Recovery Fund

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) - Continua dopo cena il primo giorno del vertice Ue, il primo in presenza a Bruxelles dopo…

13 ore ago