Badanti scomparsi a Siracusa uccisi con due colpi di pistola - QdS

Badanti scomparsi a Siracusa uccisi con due colpi di pistola

redazione web

Badanti scomparsi a Siracusa uccisi con due colpi di pistola

sabato 27 Febbraio 2021 - 10:04
Badanti scomparsi a Siracusa uccisi con due colpi di pistola

Verso una soluzione il "cold case" aretuseo. I resti trovati in un pozzo della villa in cui assistevano un anziano, il cui figlio è stato arrestato. Per "Chi l'ha visto?", forse storditi con sonnifero e giustiziati

Sarebbero stati uccisi con due colpi di pistola, come se fossero stati giustiziati.

E’ quanto emerge dall’autopsia sui resti di Alessandro Sabatino, quarant’anni, e Luigi Cerreto, di 23, i due badanti scomparsi il 12 maggio del 2014 dalla villa di Siracusa dove assistevano un anziano.

I primi risultati dell’esame autoptico sono stati anticipati dalla trasmissione di Rai3 “Chi l’ha visto?” che si è occupata della vicenda.

Gli esami tossicologici chiariranno se prima di essere uccisi i due siano stati storditi con del sonnifero, e quindi erano sdraiati perché addormentati, oppure se siano stati fatti inginocchiare.

Gli inquirenti hanno arrestato con l’accusa di duplice omicidio e occultamento di cadavere il ristoratore Giampiero Riccioli, cinquant’anni, figlio dell’anziano accudito dai due badanti con i quali aveva avuto una serie di scontri perche avrebbe maltrattato il padre.


I resti delle due vittime erano stati recuperati il 18 febbraio scorso dagli investigatori della squadra mobile in un pozzo della villa dell’indagato.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684