Bancarotta, Agrigento, maxi sequestro al gruppo Moncada - QdS

Bancarotta, Agrigento, maxi sequestro al gruppo Moncada

redazione web

Bancarotta, Agrigento, maxi sequestro al gruppo Moncada

giovedì 29 Luglio 2021 - 08:52

Quasi sei milioni e mezzo di euro per le società M Rinnovabili e Moncada energy group. Il provvedimento emesso dal Gip agrigentino su richiesta della Procura ed eseguito dalla Guardia di finanza


La Guardia di finanza di Agrigento ha sequestrato denaro per complessivi 6.464.129 euro alle società M Rinnovabili s.r.l. e Moncada energy group s.r.l., entrambe riconducibili all’imprenditore agrigentino Salvatore Moncada, di 58 anni.

Il provvedimento cautelare emesso dal Gip Luisa Turco è stato richiesto dalla Procura nell’ambito di un’inchiesta per bancarotta preferenziale in concorso in cui sono indagati Moncada e Calogero Volpe, di 59 anni, rispettivamente amministratore e procuratore speciale della società Moncada solar equipment s.r.l., dichiarata fallita dal Tribunale di Agrigento il 14 gennaio del 2016.

Le indagini sono state avviate nel 2019 a seguito di una segnalazione della Banca d’Italia che aveva rilevato delle anomale movimentazioni di denaro, che non erano state segnalate come sospette dalla banca ispezionata, sui conti di società del gruppo Moncada, attivo da anni nel settore delle energie da fonte rinnovabile.

Secondo indagini del Nucleo di Polizia economico finanziaria della Guardia di finanza di Agrigento la Moncada solar equipment s.r.l. avrebbe effettuato pagamenti “preferenziali”, sotto forma di compensazione di crediti per 6.344.129 di euro nei confronti della propria controllante M Rinnovabili s.r.l. (già M & A Rinnovabili s.r.l. ) e per ulteriori 120.000 euro a favore della capogruppo Moncada energy group s.r.l.

“Il sequestro preventivo delle somme di denaro ritenute profitto del reato di bancarotta preferenziale – spiega la Procura di Agrigento – è stato disposto dal Gip anche per impedire che gli indagati Salvatore Moncada e Calogero Volpe, i quali continuano, secondo le indagini, ad assumere decisioni, in modo esclusivo, inerenti la gestione del gruppo, possano operare altre compensazioni illecite”.

Compensazioni che, secondo i magistrati, “potrebbero condurre alla realizzazione di ulteriori condotte di bancarotta, con pericolo di sottrazione del profitto del reato contestato e conseguente dispersione della possibilità di disporne l’ablazione in via definitiva”.

Sul proprio sito il Gruppo Moncada si definisce come “uno dei principali operatori italiani indipendenti nel settore delle energie rinnovabili, incentrando il suo core business nei settori ell’energia eolica e minieolica, dell’energia fotovoltaica, delle biomasse“.

La Moncada Energy Group “sviluppa al suo interno l’adeguata tecnologia per la produzione di energia rinnovabile”.

“Il Gruppo Moncada – si legge ancora sul sito – intende aumentare la propria scala dimensionale e giocare un ruolo di primo piano tra gli operatori del settore delle energie rinnovabili”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x