Bankitalia, a dicembre rallenta crescita dei depositi, prestiti a famiglie +2,6% - QdS

Bankitalia, a dicembre rallenta crescita dei depositi, prestiti a famiglie +2,6%

redazione

Bankitalia, a dicembre rallenta crescita dei depositi, prestiti a famiglie +2,6%

mercoledì 12 Febbraio 2020 - 00:00
Bankitalia, a dicembre rallenta crescita dei depositi, prestiti a famiglie +2,6%

I dati sono contenuti nella pubblicazione “Banche e moneta: serie nazionali”. Sofferenze bancarie diminuite a dicembre del 17,3% su base annua

ROMA – Le sofferenze bancarie sono diminuite a dicembre del 17,3% sui dodici mesi (in novembre la riduzione era stata del 23,5%). Lo rende noto la Banca d’Italia nella pubblicazione “Banche e moneta: serie nazionali”.

Il calo, spiega Bankitalia, risente di alcune operazioni di cartolarizzazioni avvenute nell’ultimo anno.
Sul fronte depositi bancari, quelli del settore privato a dicembre hanno registrato una crescita del 5,3% sui dodici mesi, in rallentamento rispetto al rialzo 7,6% registrato a novembre. La raccolta obbligazionaria è diminuita dell’1,5% sullo stesso periodo dell’anno precedente contro un aumento del 2,3% in novembre.

Bankitalia fa sapere inoltre che a dicembre i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti dello 0,1% sui dodici mesi come nel periodo precedente. Più consistente, invece, è stata la crescita dei prestiti alle famiglie, in rialzo 2,6% sui dodici mesi (dal 2,3 in novembre), mentre quelli alle società non finanziarie sono diminuiti dell’1,9% (-2,0 nel mese precedente).
I tassi di interesse sui prestiti erogati nel mese alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, comprensivi delle spese accessorie, si sono collocati all’1,78% (1,76% in novembre), mentre quelli sulle nuove erogazioni di credito al consumo al 7,60%.

I tassi di interesse sui nuovi prestiti alle società non finanziarie sono stati pari all’1,37% (1,29% in novembre); quelli sui nuovi prestiti di importo fino a 1 milione di euro sono stati pari all’1,85%, mentre quelli sui nuovi prestiti di importo superiore a tale soglia si sono collocati all’1,06%. I tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono stati pari allo 0,37%.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684