Bce, sì dal Parlamento europeo a Christine Lagarde presidente - QdS

Bce, sì dal Parlamento europeo a Christine Lagarde presidente

redazione

Bce, sì dal Parlamento europeo a Christine Lagarde presidente

mercoledì 18 Settembre 2019 - 00:00

Decisione finale spetta al Consiglio europeo dei capi di Stato e di governo

STRASBURGO – Christine Lagarde ha avuto ieri a Strasburgo l’approvazione, con voto segreto, da parte della plenaria del Parlamento europeo per essere la prossima Presidente della Bce. Nella votazione della raccomandazione del Parlamento europeo che sostiene Lagarde per la successione a Mario Draghi dal prossimo primo novembre, hanno votato a favore 394 eurodeputati contro 206 e 49 astenuti.

Quello dell’Assemblea di Strasburgo è un parere non vincolante sull’idoneità o meno di un candidato a ricoprire il ruolo di Presidente della Bce, mentre la decisione finale spetta dal Consiglio europeo dei capi di Stato e di governo, che si riunirà il 17 e 18 ottobre a Bruxelles. I 14 eurodeputati del M5s hanno annunciato prima del voto che si sarebbero astenuti.

È un “fatto storico” la nomina di Christine Lagarde alla guida della Bce, “in quanto è la prima donna in questa posizione” a presiedere questa istituzione, divenuta “un pilastro fondamentale non solo per la condotta delle politiche di monitoraggio” ma anche “per l’intero processo dell’integrazione economica dell’Ue”. Così l’eurodeputata del Pd Irene Tinagli, eletta ieri presidente della commissione per i problemi economici e monetari del Parlamento europeo.

“Le risposte scritte fornite dalla candidata nonché l’audizione di fronte alla Econ ci dimostrano che Lagarde è consapevole del compito e delle sfide” ed ma anche “l’adeguatezza per riprendere il testimone del suo predecessore per portare avanti la sua missione”, ha precisato Tinagli.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001