Beni culturali: Cobas-Codir, Regione non rispetta accordo - QdS

Beni culturali: Cobas-Codir, Regione non rispetta accordo

web-dr

Beni culturali: Cobas-Codir, Regione non rispetta accordo

web-dr |
giovedì 29 Luglio 2021 - 11:29

“Il 16 ottobre 2020 è stato sottoscritto, in videoconferenza, un accordo che ha consentito all’amministrazione regionale di ampliare l’offerta culturale del patrimonio culturale siciliano, derogando i limiti dei festivi previsti dal contratto di lavoro e di tenere aperti i siti della cultura siciliana.

L’amministrazione regionale come suo solito, ha un braccio lungo e uno corto, da una parte ha incassato il risultato raggiungendo l’obiettivo sopra accennato, mantenendo aperti giorno e notte tutti i siti culturali aperti, mentre dall’altra ritarda il pagamento di quanto pattuito”.

Lo dicono Michele D’Amico, responsabile regionale del Cobas-Codir per le politiche dei beni culturali, e Simone Romano, coordinatore regionale del Cu.Pa.S.-Codir.

“Abbiamo chiesto un urgente incontro al neo dirigente generale, dopo avere augurato buon lavoro per il nuovo incarico, proprio per discutere del mancato pagamento delle prestazioni effettuate dal personale nel 2020 e del superamento dei limiti dei festivi previsti dal contratto di lavoro e di tenere aperti i siti della cultura siciliana per l’anno 2021 – concludono – L’esito dell’incontro sarà decisivo e l’amministrazione regionale stabilirà se vuole mantenere o meno lo stesso standard di apertura dei siti culturali anche per il 2021”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x