Bilancio, manovra italiana oggi all'esame di Bruxelles - QdS

Bilancio, manovra italiana oggi all’esame di Bruxelles

redazione web

Bilancio, manovra italiana oggi all’esame di Bruxelles

mercoledì 24 Novembre 2021 - 06:29

Il ministro dell'Economia Franco ieri davanti alle Commissioni parlamentari ha parlato di una crescita del Pil sopra il 6%. I fondi per la riforma del fisco "per sostenere famiglie e competitività"

Il ministro dell’Economia, Daniele Franco, prevede una crescita di due o tre decimi sopra il 6%, una percentuale destinata – ha detto ieri in una audizione sulla manovra davanti alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato – ad avere un impatto positivo sul deficit. E ha annunciato un intervento sulle bollette entro la prossima settimana.

I fondi che il Governo Draghi intende stanziare con la legge di Bilancio per la riforma del fisco, circa otto miliardi di euro l’anno nel prossimo triennio, “devono essere usati per sostenere le famiglie e la nostra competitività” ha aguiunto il ministro dell’Economia durante l’audizione sulla Manovra alle commissioni Bilancio di Camera e Senato.
“Gli interventi siano coerenti con quello che si farà poi con legge delega”, ha aggiunto.

Sul fisco intanto si fa strada l’ipotesi di quattro aliquote Irpef anziché cinque, innalzamento della no tax area e revisione delle detrazioni.
Della manovra italiana si parlerà intanto oggi a Bruxelles.

Tre giorni fa la Commissione europea aveva pubblicato un commento sulla Finanziaria italiana ritenuta “a rischio di non rispetto del Patto di Stabilità”.

La presa di posizione era attesa, tanto più che il bilancio, attualmente in discussione in Parlamento a Roma, potrebbe essere snaturato da una miriade di emendamenti e Bruxelles chiede che sia rispettoso del Patto.

Nella giornata odierna è previsto anche il voto sulla legge di bilancio in commissione Finanze del Senato.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684