Bilancio partecipato, la scelta di Viagrande, una doggy fitness accanto all’isola ecologica - QdS

Bilancio partecipato, la scelta di Viagrande, una doggy fitness accanto all’isola ecologica

redazione

Bilancio partecipato, la scelta di Viagrande, una doggy fitness accanto all’isola ecologica

sabato 22 Febbraio 2020 - 00:00
Bilancio partecipato, la scelta di Viagrande, una doggy fitness accanto all’isola ecologica

Le attrezzature sono state già acquistate per un costo complessivo di 6.900 euro

VIAGRANDE – “In esecuzione delle proposte pervenute e approvate con i fondi del bilancio partecipativo, sarà realizzata una doggy fitness nell’area di sgambamento per cani prevista nella superficie annessa alla costruenda isola ecologica”, lo ha affermato il sindaco di Viagrande, Francesco Leonardi.

“Con i fondi del bilancio partecipativo abbiamo provveduto all’acquisto delle attrezzature cinofile specifiche e di alcune panche per allestire l’area di 800 mq già prevista nell’ambito del progetto dell’isola ecologica, su indicazione dell’assessore all’Ambiente, Carmelo Gatto”.

Le attrezzature sono state già acquistate, con affidamento diretto, per un costo complessivo di 6.900 euro. La conclusione dei lavori dell’isola ecologica è prevista per metà marzo: in tempi relativamente brevi i viagrandesi avranno a disposizione anche un’area attrezzata per lo sgambamento dei propri amici a quattro zampe, fornita di strutture adatte all’attività motoria.

“Alla luce delle somme disponibili – conclude Leonardi – è stata approvata e portata a termine anche la seconda proposta pervenuta per il bilancio partecipativo, vale a dire la realizzazione di dossi artificiali in via Sergente Sapienza, in prossimità dell’uscita del plesso delle elementari del Istituto Comprensivo Verga”. Con i fondi derivanti dalla precedente edizione del bilancio partecipativo, l’Amministrazione comunale di Viagrande, accogliendo le proposte pervenute, ha finanziato, inoltre, un campo di gioco all’aperto realizzato, in prossimità del parco comunale “Aniante”.

La struttura, dotata di fondo in resine specifiche, è recintata e dotata di porte da futsal, ed immediatamente diventata un punto di riferimento dei ragazzi per la pratica di uno degli sport più diffusi.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684