Tragedia nel Palermitano, bimba di 5 anni annega in piscina - QdS

Tragedia nel Palermitano, bimba di 5 anni annega in piscina

web-la

Tragedia nel Palermitano, bimba di 5 anni annega in piscina

web-la |
martedì 06 Luglio 2021 - 19:25

A portarla in ospedale a Termini Imerese è stata la nonna. La piccola è arrivata già morta al pronto soccorso

Una bimba di cinque è morta annegata in una piscina a Trabia (Palermo). La piccola per cause in corso di accertamento è annegata in una piscina installata nel giardino di casa.

A portarla in ospedale a Termini Imerese è stata la nonna. La piccola è arrivata già morta al pronto soccorso.

E’ in corso da parte del medico legale l’ispezione per accertare le cause del decesso. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Termini Imerese.

Secondo una prima ricostruzione la piccola, che era in piscina mentre la nonna era in casa, sarebbe rimasta intrappolata con i capelli nel bocchettone dell’impianto di depurazione e non sarebbe riuscita a liberarsi. L’ispezione sul corpo si è conclusa ed è stato accertato che si è trattato di un drammatico incidente.

La Procura di Termini Imerese che coordina le indagini ha disposto la restituzione della salma alla famiglia per celebrare i funerali. I carabinieri della Compagnia Termini Imerese hanno sequestrato la piscina e per domani è stata disposta una perizia sui luoghi. Il padre della piccola è un sindacalista della Uil molto conosciuto in provincia di Palermo.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684