Braccianti siciliani, ok ai contenziosi a rate - QdS

Braccianti siciliani, ok ai contenziosi a rate

redazione

Braccianti siciliani, ok ai contenziosi a rate

venerdì 28 Febbraio 2020 - 00:00

CATANIA – “Fai-Flai-Uila Sicilia, con la loro diffida legale all’Inps, hanno ottenuto per migliaia di braccianti siciliani il riconoscimento del diritto alla rateizzazione dei contenziosi. Il prelievo, comunque, non potrà essere superiore a un quinto dell’indennità per disoccupazione agricola”.

Lo affermano i segretari dei tre sindacati, Pierluigi Manca, Tonino Russo e Nino Marino, aggiungendo: “Abbiamo vinto, malgrado la diffidenza di molti, una battaglia di civiltà che chiude un periodo di pesantissimi e immotivati salassi ai danni dei lavoratori e delle loro famiglie”

“In modo unilaterale e difforme dalle norme in vigore – spiegano i sindacalisti – l’ente aveva ultimamente trattenuto l’intera somma: una pratica scorretta, stando a quanto riconosciuto in queste ore dalla direttrice generale del Servizio centrale, Gabriella Di Michele, con un avviso inviato a tutte le sedi territoriali.

Adesso, come richiesto dalle organizzazioni sindacali, sarà trattenuto un quinto di quanto indebitamente corrisposto per prestazioni previdenziali a sostegno del reddito.

Il documento precisa che la rateizzazione è consentita su domanda dell’interessato solo per debiti superiori 100 euro e che le rate mensili correnti non possono essere di importo inferiore a 60 euro, fatta salva la rata finale. La durata massima varia da 24 a 72 mensilità a seconda del tipo di indebito”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684