Canone Rai, fuori dalla bolletta della luce, da gennaio 2023 si cambia - QdS

Canone Rai, fuori dalla bolletta della luce, da gennaio 2023 si cambia

web-mp

Canone Rai, fuori dalla bolletta della luce, da gennaio 2023 si cambia

web-mp |
giovedì 11 Novembre 2021 - 19:29

Fino a dicembre 2022 lo troveremo nella bolletta dell'energia elettrica ma da gennaio 2023 dovrà essere pagato a parte

Ancora 12 mesi e poi, dal 2023, potremo dire addio al pagamento del Canone Rai con la bolletta della luce.

Canone Rai, dal 2023 si paga a parte, fuori dalla bolletta luce, ecco perchè

E’ una richiesta formulata dalla Commissione europea come impegno vincolante per ricevere i fondi del Recovery o Pnrr, Piano nazionale di ripresa e resilienza. Si perché “L’eliminazione dell’obbligo per i fornitori” di elettricità “di riscuotere oneri non correlati al settore dell’energia elettrica”, come il canone Rai, rientra tra gli impegni presi dall’Italia per ricevere i fondi del Next Generation Eu ai sensi della “decisione di esecuzione del Consiglio europeo” che fissa gli obiettivi del Pnrr italiano nel calendario di attuazione.

Si torna indietro nel 2017, dopo la scelta del governo Renzi

Ricordiamo che il canone della tv pubblica è in bolletta dal 2017 per volontà del governo Renzi lo ha ridotto, progressivamente nell’importo da 113,5 a 90 euro.

Fino a dicembre 2022 lo troveremo nella bolletta dell’energia elettrica ma da gennaio 2023 sarà come tornare indietro di 6 anni quando il canone Rai dovrà essere pagato a parte.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001