Capitale cultura 2021, M5s: “Sostenere città candidate” - QdS

Capitale cultura 2021, M5s: “Sostenere città candidate”

Raffaella Pessina

Capitale cultura 2021, M5s: “Sostenere città candidate”

giovedì 27 Febbraio 2020 - 00:00
Capitale cultura 2021, M5s: “Sostenere città candidate”

Modica, Palma di Montechiaro, Scicli e Trapani. Risoluzione che impegna governo a dare supporto a iniziative legate alla candidatura

La commissione Cultura dell’Assemblea regionale siciliana ha approvato una risoluzione proposta dal Movimento Cinquestelle che impegna il presidente della Regione e gli assessori per i Beni culturali e l’identità siciliana e per il Turismo, sport e spettacolo a supportare quattro città siciliane che si sono candidate a capitale della cultura per il 2021. Le città sono Modica, Palma di Montechiaro, Scicli e Trapani. La risoluzione prevede che la Regione predisponga adeguate risorse economiche per progetti ed iniziative legate appunto alle candidature.

“Il governo Musumeci – esorta Di Caro, firmatario della risoluzione – ha il dovere di investire sulle quattro città candidate, che andrebbero premiate già solamente per il fatto di aver trovato le energie e di essere con le carte in regola per poter concorrere. Come gruppo parlamentare convocheremo immediatamente i sindaci delle città interessate, per capire quale sia il fabbisogno necessario ad integrare e migliorare il loro dossier e quindi la forza della candidatura presso il ministero dei Beni e delle attività culturali, soggetto promotore dell’iniziativa”.

Gli altri firmatari, Roberta Schillaci, Nuccio Di Paola e Ketty Damante sostengono fortemente questa iniziativa. “Si tratta di una competizione – hanno detto i componenti M5S – motivo di vanto e orgoglio per la Sicilia. Le quattro città, su 44 italiane, ambiscono a diventare testimonial della cultura siciliana e a rappresentarne l’identità storica e il ricco patrimonio artistico e monumentale”. La Sicilia dopo Palermo ci riprova con 4 città che “meritano di essere portate sul palcoscenico nazionale – concludono i firmatari della risoluzione – attraverso la dovuta pianificazione e un’azione decisa ed economicamente vigorosa da parte del governo regionale”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684