Caro bollette, Governo stanzia 3,8 miliardi per il primo trimestre 2022 - QdS

Caro bollette, Governo stanzia 3,8 miliardi per il primo trimestre 2022

web-mp

Caro bollette, Governo stanzia 3,8 miliardi per il primo trimestre 2022

web-mp |
martedì 14 Dicembre 2021 - 21:13

I 3,8 miliardi di euro del Governo per contrastare il caro-bollette non bastano, e le risorse messe sul piatto non saranno sufficienti ad evitare i rincari delle tariffe di luce e gas. Lo afferma il Codacons, commentando le ultime indiscrezioni sui fondi da inserire in Manovra per le bollette dell’energia.

”I 3,8 miliardi di euro del Governo potranno limare gli aumenti, ma non eviteranno alle famiglie i rincari delle tariffe luce e gas che scatteranno a partire dal prossimo gennaio -afferma il presidente Carlo Rienzi.

Nel corso del 2021 infatti l’esecutivo ha già stanziato oltre 4 miliardi di euro per contenere l’incremento delle bollette energetiche (1,2 miliardi a giugno e oltre 3 miliardi a settembre), che non hanno tuttavia impedito un rialzo delle tariffe negli ultimi 6mesi del +42,6% per il gas e del +31,9% per l’elettricità”.

”Le tensioni sui mercati dell’energia rischiano di determinare aumenti delle bollette nel corso di tutto il 2022, con immensi danni per famiglie e imprese. Per tale motivo e a fronte del forte rialzo delle quotazioni di elettricità e gas degli ultimi mesi, riteniamo servano almeno altri 6 miliardi di euro per contrastare seriamente il caro-bollette ed evitare la stangata sui consumatori” conclude Rienzi.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684