Giarre (Ct), case popolari, 11 febbraio ultimo giorno per chiedere l’assegnazione degli alloggi - QdS

Giarre (Ct), case popolari, 11 febbraio ultimo giorno per chiedere l’assegnazione degli alloggi

redazione

Giarre (Ct), case popolari, 11 febbraio ultimo giorno per chiedere l’assegnazione degli alloggi

giovedì 23 Gennaio 2020 - 00:00

GIARRE – Martedì 11 febbraio 2020 è il termine ultimo per la presentazione, da parte dei residenti in Italia, della domanda di assegnazione in locazione semplice di alloggi popolari di edilizia residenziale pubblica (Erp) siti nel Comune di Giarre. Questo termine è ulteriormente prorogato di giorni 60 per i lavoratori emigrati all’estero e che si trovano in paesi europei e di giorni 150 per i lavoratori che si trovano nei paesi extraeuropei. L’Amministrazione comunale ha voluto sottolineare che “la graduatoria definitiva che sarà formulata sostituirà ogni altra precedente graduatoria provvisoria o definitiva e pertanto tutti coloro i quali hanno presentato domanda di assegnazione alloggi Erp per poter continuare ad essere presenti in graduatoria dovranno necessariamente presentare nuova istanza”.

Il Bando è stato emanato e pubblicato all’albo pretorio online e sul sito del Comune lo scorso 13 dicembre 2019, dove è possibile prendere contezza dei requisiti da possedere, riserva di alloggi, documenti da presentare e ogni altra informazione utile. I requisiti per concorrere all’assegnazione degli alloggi, debbono essere posseduti alla data di scadenza del bando nonché alla data dell’eventuale assegnazione.

La domanda di partecipazione, da compilare esclusivamente utilizzando il modello predisposto dagli uffici e presente sul sito istituzionale del Comune, debitamente sottoscritta dal richiedente con allegata fotocopia di un valido documento di riconoscimento, pena l’esclusione, dovrà essere presentata al protocollo del Comune di Giarre o inviata a mezzo raccomandata.

L’Assessore alle politiche abitative, Dario Li Mura, in considerazione dell’approssimarsi della scadenza dei termini ha commentato: “Invitiamo tutti i cittadini in possesso dei relativi requisiti a formulare la domanda entro martedì 11 febbraio 2020 perché la nuova graduatoria che sarà formulata sostituirà tutte le precedenti graduatorie e pertanto, coloro i quali non presenteranno nuova domanda, saranno esclusi dalla possibilità di poter ottenere un alloggio in locazione”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684