Caso Denise Pipitone, "troppi errori volontari", ecco quali - QdS

Caso Denise Pipitone, “troppi errori volontari”, ecco quali

web-iz

Caso Denise Pipitone, “troppi errori volontari”, ecco quali

web-iz |
lunedì 26 Aprile 2021 - 17:24

Alessia Morani - componente della Commissione Giustizia - è rimasta colpita dall'enormità di errori volontari nelle indagini, dal numero di magistrati succeduti e dall'incuranza sulle prove chiave.

Per il caso di Denise Pipitone è stato avviato l’iter di formazione di una Commissione parlamentare d’inchiesta. Lo ha confermato l’onorevole Alessia Morani (Pd), componente della Commissione Giustizia, oggi durante la trasmissione televisiva “Ore 14” su Rai 2 condotta da Milo Infante.

ALESSIA MORANI: “ENORMITA’ DI ERRORI VOLONTARI”

Dei gravi errori commessi sin dalle prime indagini avevamo già parlato nei giorni scorsi (CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU’). Adesso finalmente si proverà a fare maggiore chiarezza su quanto accaduto.

“Mi ha colpito l’enormità di errori che sono stati fatti più volontari che involontari, mi ha colpito il numero di magistrati che si sono succeduti, mi ha colpito la mancanza di approfondimento su alcune prove chiave. Oggi è ora di fare chiarezza”, ha detto la parlamentare in trasmissione.

A rilevare una serie di retroscena dell’inchiesta è stata proprio una ex pm che indagò sul caso, Maria Angioni. Alcuni particolari erano stati anche sollevati dall’avvocato Giacomo Frazzitta durante la fase processuale a carico della sorellastra di Denise, Jessica Pulizzi, poi assolta in tre gradi di giudizio. “Fondamentale è stato ed è il supporto dell’avvocato Frazzitta e di Piera Maggio che a gran voce chiedono verità e giustizia”, ha concluso la Morani.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684