Castelbuono, altri furbetti dei buoni spesa Covid, tre denunce - QdS

Castelbuono, altri furbetti dei buoni spesa Covid, tre denunce

web-mp

Castelbuono, altri furbetti dei buoni spesa Covid, tre denunce

web-mp |
sabato 17 Luglio 2021 - 11:50

Secondo gli investigatori nell'istanza di accesso non era stato scritto che già i richiedenti beneficiavano di altre forme di sostegno economico: reddito di emergenza o reddito di cittadinanza

Oltre a percepire il reddito di cittadinanza hanno fatto richiesta dei buoni spesa concessi dai comuni durante i mesi della pandemia per sostenere le famiglie disagiate.

Tre nuclei familiari di Castelbuono, in provincia di Palermo che hanno presentato la richiesta dell’ulteriore sussidio senza averne diritto sono stati scoperti e denunciati dagli uomini della Guardia di Finanza di Cefalù che hanno incrociato le richieste nelle banche dati a disposizione dei baschi verdi.

Secondo gli investigatori, infatti, nell’istanza di accesso non era stato scritto che già i richiedenti beneficiavano di altre forme di sostegno economico: reddito di emergenza o reddito di cittadinanza.

Di conseguenza alle autocertificazioni mancavano i requisiti previsti nel bando.

I tre nuclei familiari sono stati quindi segnalati per il recupero delle somme già erogate, complessivamente circa tre mila euro. Prevista anche una multa di tre volte la somma indebitamente percepita.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001