Catania, consigliere positivo al Covid, lavori proseguiranno da remoto - QdS

Catania, consigliere positivo al Covid, lavori proseguiranno da remoto

redazione

Catania, consigliere positivo al Covid, lavori proseguiranno da remoto

venerdì 16 Ottobre 2020 - 13:26
Catania, consigliere positivo al Covid, lavori proseguiranno da remoto

Il presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Castiglione, ha disposto la sospensione in presenza di tutte le attività, ma "non possiamo fermarci perché ci sono numerosi atti da approvare al più presto, dal piano dei lavori pubblici al rendiconto 2018"

CATANIA – L’amministrazione e il consiglio comunale stanno adottando le misure organizzative necessarie a fronteggiare il potenziale rischio di diffusione dei contagi da coronavirus, dopo che il consigliere comunale Santo Russo ha formalmente comunicato al presidente Giuseppe Castiglione di essere risultato positivo al tampone al virus Covid-19.

Il Comune nella stessa giornata di oggi provvederà alla sanificazione dei locali di palazzo degli elefanti, che già viene effettuata bisettimanalmente. La Direzione presidenza del consiglio comunale si è attivata per garantite e tutelare i dipendenti comunali che lavorano a stretto contatto coi consiglieri comunali.

Il presidente Castiglione, inoltre, ha immediatamente disposto la sospensione in presenza di tutte attività consiliari, di aula e delle commissioni. Le sedute del consiglio e delle commissioni riprenderanno nei prossimi giorni da remoto in modalità on line.

“Le attività del consiglio -ha spiegato il presidente Castiglione- non possono fermarsi perché abbiamo numerosi atti deliberativi proposti dall’Amministrazione da approvare al più presto nell’interesse del Comune e della Città. Penso al piano triennale lavori pubblici, al rendiconto del 2018, ai servizi sociali, al regolamento Imu e al riconoscimento dei debiti fuori bilancio degli anni pregressi. Andremo avanti con determinazione malgrado il Covid, come abbiamo fatto nei mesi scorsi, per completare il lavoro di risanamento e rilancio che stiamo conducendo”.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684