Catania, da Nesima a Ognina, addio cassonetti. Si estende la raccolta “porta a porta” - QdS

Catania, da Nesima a Ognina, addio cassonetti. Si estende la raccolta “porta a porta”

redazione

Catania, da Nesima a Ognina, addio cassonetti. Si estende la raccolta “porta a porta”

venerdì 08 Maggio 2020 - 00:00
Catania, da Nesima a Ognina, addio cassonetti. Si estende la raccolta “porta a porta”

CATANIA – Continua ad estendersi in città la raccolta “porta a porta” con la rimozione dei cassonetti in tutta la circonvallazione da Nesima ad Ognina.

Nel periodo del lockdown del coronavirus è stato evidente il calo dei rifiuti in tutta la Circonvallazione che ha confermato l’esistenza di un importante pendolarismo dei rifiuti, cioè gente che si sposta per lavoro verso il centro da altri comuni e abbandona i propri rifiuti nei cassonetti della città.

L’attività dell’assessorato all’Ambiente, con l’ufficio Controllo dei servizi di Igiene Urbana ha contattato i circa cinquanta condomini che si trovano proprio in questa importante arteria di ingresso a Catania per il cambio del sistema di raccolta.
“Abbiamo notato la differenza – ha detto il sindaco Pogliese – tra i due periodi: cassonetti ricolmi di spazzatura, perché presi d’assalto a tutte le ore anche immediatamente dopo il passaggio dei camion di raccolta prima del tempo dei divieti del coronavirus, e cassonetti normalmente colmi usati dai residenti nel tempo in cui tutti stavano a casa. Un’altra cattiva abitudine che stiamo per sradicare”.

“È nostro intento – ha detto l’assessore all’ambiente Fabio Cantarella – iniziare il sistema del porta a porta nella circonvallazione entro questo mese, toccando un bacino d’utenza di circa 3500 residenti”.

I residenti sono già stati “formati” per capire quando e come differenziare correttamente i rifiuti in vista della nuova tipologia di raccolta.

I cassonetti, un centinaio, saranno rimossi già a partire dalla prossima settimana, nel frattempo i condomini saranno ovviamente forniti di un calendario e degli strumenti idonei alla raccolta che saranno forniti entro i prossimi giorni.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684