Catania, picchia la moglie e minaccia di darle fuoco, allontanato dall'abitazione - QdS

Catania, picchia la moglie e minaccia di darle fuoco, allontanato dall’abitazione

web-iz

Catania, picchia la moglie e minaccia di darle fuoco, allontanato dall’abitazione

web-iz |
giovedì 03 Giugno 2021 - 13:14

Nella serata di ieri, agenti delle volanti hanno allontanato, in via di urgenza, un uomo violento dall’abitazione familiare. L’intervento della polizia di Stato è avvenuto al culmine di una serie di comportamenti aggressivi e minacciosi tenuti dal soggetto nei confronti della moglie con la quale è in fase di separazione.

La vittima dei maltrattamenti, una donna di 31 anni, aveva chiamato la linea d’emergenza 112NUE, chiedendo l’intervento degli agenti presso l’ attività commerciale di famiglia, ubicata nel quartiere Librino; infatti, dopo una serie di messaggi minacciosi, il marito si era presentato fuori dal negozio, col pericolo che intendesse passare a vie di fatto. Gli agenti, però, hanno agito tempestivamente e lo hanno subito bloccato.

La signora ha sporto denuncia in questura e qui ha anche raccontato che da alcuni mesi aveva continui litigi con il marito, un pregiudicato di 6 anni più grande di lei, causati dalle incessanti richieste di denaro, verosimilmente dovute alla sua dipendenza da sostanze stupefacenti, e sfociati in alcuni casi in aggressioni fisiche, avvenute anche innanzi al figlio di appena 8 anni. 

L’ultima aggressione era avvenuta proprio in quella mattinata: all’interno del negozio, l’uomo le aveva sferrato uno schiaffo in volto, in presenza del bambino e di un dipendente, che ha confermato quanto accaduto. Nel pomeriggio, poi, le aveva inviato una serie di messaggi con cui la minacciava di darle fuoco insieme alla sua attività commerciale.

Alla luce di quanto accaduto veniva notiziato il PM di turno e previa autorizzazione da parte di quest’ultimo si provvedeva ad allontanare l’uomo dall’abitazione e dai luoghi abitualmente frequentati dalla vittima.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684