C’è il “Via” alla metro Misterbianco-Paternò, Falcone: “Gara entro il primo semestre 2020” - QdS

C’è il “Via” alla metro Misterbianco-Paternò, Falcone: “Gara entro il primo semestre 2020”

redazione

C’è il “Via” alla metro Misterbianco-Paternò, Falcone: “Gara entro il primo semestre 2020”

mercoledì 05 Giugno 2019 - 18:18
C’è il “Via” alla metro Misterbianco-Paternò, Falcone: “Gara entro il primo semestre 2020”

Ok dalla Commissione regionale “Valutazione impatto ambientale” al progetto da 285 mln

CATANIA – “L’impegno che avevamo preso non più tardi di una settimana fa è stato mantenuto. Il progetto da 285 milioni di euro per la metropolitana da Misterbianco a Paternò, passando per Belpasso, è stato oggi approvato dalla Commissione Via dell’assessorato al Territorio”. Lo rende noto l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, dopo il via libera dell’organismo al progetto della linea di Ferrovia Circumetnea che congiungerà Catania alla cintura metropolitana a sud dell’Etna.

Il progetto Misterbianco-Belpasso-Paternò – spiega Falcone – passerà adesso al vaglio del Dipartimento dell’Urbanistica per l’approvazione della relativa variante. Poi, entro l’anno, Fce redigerà il progetto definitivo e così, entro il primo semestre 2020, avremo la possibilità di mandarlo in gara”.

La Sicilia – ha commentato il presidente della Regione Nello Musumeci – dopo aver ottenuto il finanziamento da 115 milioni del primo tratto che da Misterbianco arriva a Belpasso, ha adesso le carte in regola per chiedere al Ministero delle Infrastrutture di finanziare il completamento dell’opera, ovvero la tratta che va da Belpasso a Paternò, dal valore di 170 milioni di euro. Il Governo regionale intende lavorare per garantire al grande progetto della metropolitana di Catania una marcia spedita verso il suo completamento entro cinque anni”.

“Ringrazio il collega Toto Cordaro – ha aggiunto l’assessore Falcone – per l’attenzione spesa nell’accelerare l’esame della commissione Via. Quello odierno è un traguardo che avvicina sempre più l’avvio di lavori che renderanno Catania e il suo territorio un’area metropolitana vera e propria, grazie a un’infrastrutturazione fondata sull’intermodalità”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684