Codice della strada, multa 866 euro se si lanciano rifiuti dal finestrino - QdS

Codice della strada, multa 866 euro se si lanciano rifiuti dal finestrino

web-mp

Codice della strada, multa 866 euro se si lanciano rifiuti dal finestrino

web-mp |
mercoledì 10 Novembre 2021 - 20:22

La multa è stata inserita nel codice della strada 2021, perché risulta essere un evento che accade più spesso di quanto si immagini, soprattutto in Sicilia

Buttare i rifiuti mentre si guida l’auto, un gesto che può costare caro, anzi carissimo. Si perché, da oggi nel nuovo codice della strada 2021, a seconda della gravità e della severità del giudizio dei controllori, che si dovesse accorgere del gestaccio le multe lievitano andando da un minimo di 26 euro per i “peccati veniali” fino ad un massimo di 866 euro.

Insomma, chi fa lo “zozzone”
gettando cartacce e altro dall’auto in corsa forse ci penserà due volte e si comporterà
in maniera più civile se non vorrà regalare al Comune di appartenenza una somma
di denaro così alta.

Gettare rifiuti dall’auto, una
brutta abitudine in Sicilia da cancellare

Potrebbe far ridere ma se è
inserito nel codice della strada, purtroppo, è perché risulta essere un evento
che accade più spesso di quanto si immagini. E in Sicilia è una brutta
abitudine difficile da cancellare.

Durante la scorsa estate, infatti, diversi cittadini del comune di Avola, in provincia di Siracusa, sono stati beccati grazie alle telecamere, mentre gettavano dei sacchi di spazzatura dalla propria auto. Il sindaco, Luca Cannata, ha poi reso pubblico i video, titolando con ironia sui social con “Premio Porcellino d’Oro”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684