Confesercenti Catania, Claudio Miceli presidente - QdS

Confesercenti Catania, Claudio Miceli presidente

redazione

Confesercenti Catania, Claudio Miceli presidente

martedì 14 Luglio 2020 - 00:00

Eletti anche i 29 componenti della Presidenza

CATANIA – È stata costituita la Confesercenti dell’area metropolitana di Catania ed è stato eletto dai 59 componenti dell’Assemblea Costituente il presidente, l’imprenditore Claudio Miceli. A presiedere i lavori, Michele Sorbera, direttore regionale di Confesercenti Sicilia. “Oggi diamo un nuovo percorso all’ente e lo consegniamo alla città e agli oltre 2500 soci – ha sottolineato Michele Sorbera – torniamo in campo con un gruppo dirigente nuovo, un’impostazione e una visione dell’organizzazione e dell’impegno politico-sindacale completamente rinnovati”.

“Sarà un grande onore poter presiedere questa associazione – ha esordito Claudio Miceli – accetto con grande entusiasmo e senso di responsabilità questo incarico”. Zafferanese di nascita, Miceli, dopo gli esordi a Milano, con la maison Armani, e il primo a portare in Sicilia il brand Brunello Cucinelli, da oltre 35 anni è nel settore della moda di lusso e oggi conta sette punti vendita in tutta l’isola.

Ad affiancare Claudio Miceli i 29 componenti della Presidenza, eletti durante l’Assemblea costituente: Rosario Barbagallo, Elsa Doriana Briguglio, Vittoria Denaro, Fabio Finocchiaro, Giusi Maccarrone, Francesco Musumeci, Felice Nania, Sabrina Santonocito, Francesco Russo, Filippo Guzzardi, Pietro Aci, Salvatore Apa, Davide Bacilliere, Giuseppe Di Mauro, Francesco Emmi, Enrico Alfio Fragalà, Doriana Gargiulo, Ilenia Giorgio, Sandro Ingrasciotta, Rosaria Labisi, Maurizio Lionti, Luigi Marchica, Francesco Messina, Francesco Restivo, Dario Sposito, Vincenzo Pappalardo, Andrea Tomarchio, Francesco Costantino.

“Mi approccio a questa nuova esperienza con una mia visione – ha detto Miceli – con l’intento di valorizzare il territorio e il suo tessuto imprenditoriale composto da tutte quelle eccellenze locali, costruite e tramandate da generazioni, e da quelle che si affacciano per la prima volta in una realtà sempre più difficile e mutevole”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684