Confindustria Siracusa, primi assunti dopo corso saldatori - QdS

Confindustria Siracusa, primi assunti dopo corso saldatori

redazione

Confindustria Siracusa, primi assunti dopo corso saldatori

martedì 06 Ottobre 2020 - 00:00

SIRACUSA – I due Piani Formativi per i profili professionali di saldatori e tubisti industriali sono iniziati il 9 luglio scorso per favorire la crescita professionale e l’occupazione dei lavoratori, realizzati utilizzando un contributo di Fondimpresa (Avviso 3/2019 – Politiche attive), in collaborazione con Confindustria Siracusa e le organizzazioni sindacali di categoria. L’obiettivo è colmare il divario tra domanda ed offerta di figure specialistiche in ambito meccanico, mettendo a disposizione delle aziende associate a Confindustria Siracusa strumenti concreti per la formazione e riqualificazione professionale e contribuendo così a sostenere la vocazione industriale del territorio e non solo.

Il progetto pilota prevede la formazione di 7 saldatori e 14 tubisti industriali. Il training si sta svolgendo presso la Scuola di Saldatura di Contrada Bondifè ed al termine della formazione verranno verificate e certificate le competenze dall’Istituto Italiano della Saldatura. Il progetto prevede che alla fine del corso vengano assunti il 70% dei partecipanti.

Nei giorni scorsi, nel corso del Consiglio Direttivo della Sezione, è stato condiviso il primo risultato importante: è terminato il primo corso e sono stati assunti dalla Irem SpA cinque lavoratori con specializzazione di tubista che verranno collocati nelle commesse dell’azienda.

Grande soddisfazione ha espresso il Presidente della sezione imprese metalmeccaniche di Confindustria Siracusa, Giovanni Musso.

“Siamo contenti che, malgrado il perdurare di questa crisi sia a livello territoriale che nazionale, siamo riusciti a finalizzare il progetto formativo in tempo di crisi occupazionale. Sono stati assunti i primi giovani lavoratori e l’impegno mostrato dagli altri corsisti ci fa ben sperare sui risultati futuri” – ha dichiarato il Presidente Giovanni Musso.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684