Controlli Polfer in Sicilia, 3 indagati - QdS

Controlli Polfer in Sicilia, 3 indagati

Web-al

Controlli Polfer in Sicilia, 3 indagati

Web-al |
lunedì 23 Agosto 2021 - 16:48

Tre indagati, 3.343 persone e 21 treni controllati, 22 veicoli ispezionati e 254 pattuglie impegnate nei servizi di vigilanza in stazione, a bordo treno e lungo la linea ferroviaria: è il bilancio dell’attività di controllo nell’ultima settimana dalla Polizia Ferroviaria in Sicilia. In particolare, la Polfer di Palermo ha denunciato una 56enne italiana per simulazione di reato. La signora a seguito di un malore all’interno della stazione centrale è stata soccorsa dagli agenti. Dai successivi accertamenti nella banca dati è emerso che aveva denunciato, qualche settimana prima, il furto del proprio portafogli, asseritamente avvenuto in una spiaggia di Trapani, indicando però quale giorno e ora proprio quelli in cui una pattuglia della Polfer l’aveva fermata per un controllo nella stazione di Palermo.

Sempre nel capoluogo siciliano, i poliziotti hanno rintracciato un italiano 59enne che si era allontanato dalla casa protetta cui è stato riaffidato. Un italiano di 34 anni, pluripregiudicato, è stato rintracciato dagli agenti della Polfer di Termini Imerese (PA) a bordo di un treno proveniente da Agrigento. L’uomo si era allontanato arbitrariamente da una comunità della provincia di Agrigento presso la quale è sottoposto alla libertà vigilata fino al prossimo mese di ottobre. Al termine degli accertamenti, il 34enne è stato nuovamente affidato alla stessa comunità. A Messina, la Polizia Ferroviaria ha indagato un italiano sorpreso alla guida di una moto pur essendo privo della patente. L’uomo, recidivo, è stato denunciato per guida senza patente mentre il veicolo è stato sequestrato. Sempre a Messina, un ventiduenne tunisino è stato denunciato per aver fatto ingresso e soggiornato illegalmente in Italia.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684