Coronavirus, 5 casi a Santa Venerina, chiuso il Comune - QdS

Coronavirus, 5 casi a Santa Venerina, chiuso il Comune

redazione

Coronavirus, 5 casi a Santa Venerina, chiuso il Comune

venerdì 20 Marzo 2020 - 17:21
Coronavirus, 5 casi a Santa Venerina, chiuso il Comune

Coinvolti tre diversi nuclei familiari. Tra i contagiati un dipendente del Comune e due suoi familiari. Il sindaco Greco: "Dimostriamo che vogliamo bene ai nostri cari stando a casa"

CATANIA – A Santa Venerina, paese alle pendici dell’Etna, ci sono cinque persone, componenti di tre diversi nuclei familiari, risultate positive al tampone per il Covid-19. Tra questi un dipendente del Comune e due suoi familiari, che sono ricoverati in diversi ospedali di Catania.

Per questo, da tre giorni, il Municipio e tutti gli uffici dell’Ente, ad accezione del comando della polizia municipale, sono chiusi in applicazione di un’ordinanza del sindaco Salvatore Greco per “garantire l’incolumità pubblica”. Il provvedimento è sul sito del Comune. Il sindaco, sulla propria pagina di Facebook, ha reso noto il numero dei tamponi positivi, cinque, e ha invitato i suoi concittadini a restare a casa.

“Non c’è bisogno – ha scritto – di andare a trovare i genitori, i parenti, gli amici, persino la fidanzata: è il momento di dimostrare che gli vogliamo bene. Dobbiamo rimanere a casa nella più piccola comunità possibile. Una cautela particolare va attuata verso le comunità di anziani: devono essere pressoché azzerate le visite a case di riposo e simili”.

Ricordiamoci che anche se stiamo bene – ha concluso il sindaco – è probabile che stiamo trasportando il virus verso altri, amici, parenti, conoscenti, e questi a loro volta lo trasporteranno ancora fino a passarlo a qualcuno in cui si manifesterà, e a qualcuno che non lo reggerà. Scusate la crudezza, ma di questo si tratta”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684