Coronavirus, a Palermo Amg Energia avvia tamponi e test rapidi - QdS

Coronavirus, a Palermo Amg Energia avvia tamponi e test rapidi

redazione

Coronavirus, a Palermo Amg Energia avvia tamponi e test rapidi

venerdì 11 Settembre 2020 - 16:46
Coronavirus, a Palermo Amg Energia avvia tamponi e test rapidi

Dopo la situazione di grave disagio in cui si è trovata Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti a Palermo, con numerosi dipendenti contagiati dal Coronavirus, le altre aziende comunali corrono ai ripari, per evitare di farsi trovare impreparate.

Il primo esempio è arrivato da Amg Energia, che ha avviato uno screening con tampone e test sierologico rapido per Covid-19 sul personale. “La campagna – hanno sottolineato dall’azienda – è stata avviata questa mattina, in via precauzionale, in considerazione dell’aumento del numero dei casi riscontrati positivi in città nelle ultime settimane, anche nelle altre società partecipate comunali, e andrà avanti sino a venerdì della prossima settimana”.

La società ha attivato una convenzione con un laboratorio privato cittadino e gli operatori sanitari stanno effettuando gli esami, dapprima, nella sede aziendale della direzione pubblica illuminazione, in corso dei Mille, e poi, dalla prossima settimana, in quella di via Tiro a Segno dove si trovano le altre direzioni e servizi della società.

“È un’attività di prevenzione – ha commentato il presidente Mario Butera – e un segnale di grande attenzione nei confronti dei nostri dipendenti, delle loro famiglie, ma in generale di tutti i cittadini, in considerazione del delicato momento attuale. L’azienda, che si occupa di servizi pubblici essenziali, ha sin da subito adottato tutte le misure di precauzione per contenere la diffusione del contagio e predisposto tutte le prescrizioni necessarie a tutela della salute e sicurezza dei dipendenti”.

Gli esami, il cui costo è totalmente a carico della società, sono su base volontaria, ma il tasso di adesione all’iniziativa, registrato da parte del personale, è alto.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684