Coronavirus, il sindaco di Villafrati (Pa) contro le fake news - QdS

Coronavirus, il sindaco di Villafrati (Pa) contro le fake news

redazione

Coronavirus, il sindaco di Villafrati (Pa) contro le fake news

venerdì 03 Aprile 2020 - 13:54
Coronavirus, il sindaco di Villafrati (Pa) contro le fake news

I nuovi casi di Coronavirus registrati all’interno del territorio di Villafrati, dichiarato Zona rossa dalla Regione, hanno creato nuove preoccupazioni in tutta l’Isola.

A gettare un po’ d’acqua sul fuoco ci ha provato il sindaco Franco Agnello, spiegando di aver ricevuto gli esiti di 32 tamponi eseguiti nei giorni scorsi. Per la prima volta, tra l’altro, si è registrato un caso esterno alla Residenza sanitaria assistenziale (Rsa) focolaio.

“Abbiamo già individuato – ha affermato Agnello – chi in questi giorni è entrato in contatto con questa persona e la maggior parte di loro è già da diversi giorni in assoluto isolamento. La presenza del virus nel territorio comunale è circoscritta, certo i risultati dei tamponi che ancora aspettiamo potrebbero stravolgere i dati in nostro possesso, ma fino a ora possiamo escludere un allarme generale”.

La buona notizia, però, è che i tamponi eseguiti su commercianti, farmacisti e su chi quotidianamente è a contatto con il pubblico hanno dato tutti esito negativo. “Segno – ha spiegato il primo cittadino – che il virus non si sta diffondendo nel centro abitato. Siamo fiduciosi, ma dobbiamo continuare a restare a casa e a limitare al massimo uscite e contatti. Tanti negozianti ci dicono che ancora ci sono persone che vanno a fare la spesa più volte al giorno. È un comportamento che va assolutamente evitato”.

Intanto in paese è stata avviata la sanificazione delle strade grazie agli uomini del Corpo forestale e a “un cittadino che vuole restare anonimo – ha detto il sindaco – ma che ha donato tutti i prodotti per farla”.

“In questi giorni – ha aggiunto Agnello – si è messa in moto una grande macchina della solidarietà e ognuno sta dando il proprio contributo per superare questa emergenza. Insieme ce la faremo”.

Infine, il sindaco di Villafrati ha voluto mandare un messaggio ai propri concittadini, invitandoli ad affidarsi per le informazioni soltanto ai canali ufficiali. “Bisogna smetterla – ha concluso – con la caccia alle streghe. Su Villafrati c’è la massima attenzione e in questi giorni abbiamo registrato la vicinanza delle Istituzioni. Stiamo facendo il massimo, abbiate fiducia”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684