Coronavirus, misure di sostegno a Palermo e Catania - QdS

Coronavirus, misure di sostegno a Palermo e Catania

redazione web

Coronavirus, misure di sostegno a Palermo e Catania

lunedì 30 Marzo 2020 - 11:21
Coronavirus, misure di sostegno a Palermo e Catania

Il sindaco Orlando, "anticipando fondi comunali, da giovedì pomeriggio assistenza ad almeno cinquemila famiglie". Il Comune etneo apre il crowfounding "Catania aiuta Catania". Pogliese, "raccolti centoquarantamila euro in un giorno"

Ieri sera la Giunta comunale di Palermo ha approvato un meccanismo di sostegno per le famiglie che stanno affrontando una situazione di emergenza sociale ed economica.

Appena il Governo nazionale e quello regionale pubblicheranno i provvedimenti con i criteri di assegnazione delle somme e degli aiuti l’Amministrazione sarà quindi pronta a partire con un sistema misto che prevede sia aiuti alimentari diretti sia la possibilità di facilitare l’acquisto di beni di prima necessità nei negozi cittadini.

A Palermo aiuti anticipati con fondi comunali

Nell’immediato, in attesa del materiale accreditamento di somme statali o regionali, la Giunta con l’accordo della Ragioneria Generale ha deciso che si proceda all’utilizzo di fondi comunali, che saranno poi reintegrati con i contributi dello Stato e della Regione.

Su proposta dell’Assessore Mattina condivisa da tutta la Giunta, si è deciso di adottare un sistema misto che dovrebbe prevedere sia la possibilità di un aiuto alimentare diretto, tramite la fornitura di cibo tramite la Centrale unica appena attivata con Caritas e con le associazioni, sia la possibilità di buoni da poter spendere per l’acquisto di beni di prima necessità.

Orlando, da giovedì aiuto a cinquemila famiglie

Il sindaco Leoluca Orlando ha sottolineato che “forse già da giovedì pomeriggio, saremo in grado di dare assistenza diretta ad almeno cinquemila famiglie”.

Intanto ha invitato tutti coloro che non siano già percettori del reddito di cittadinanza e si trovino ad affrontare questa situazione di emergenza “a registrarsi sul portale della Protezione Civile in modo da rendere più facile l’organizzazione del lavoro”.

Catania aiuta Catania, centoquarantamila euro in un giorno

Nel capoluogo etneo, invece, il Comune ha lanciato “Catania aiuta Catania”, iniziativa che ha raccolto oltre quarantamila euro in un giorno, grazie al contributo di seicento persone sull’apposito conto corrente e di due aziende che hanno annunciato la donazione di cinquantamila euro ciascuno.

Lo ha reso noto il sindaco Salvo Pogliese con un video sulla propria pagina Facebook in cui sottolinea “la grande disponibilità, generosità e il grande cuore dei catanesi” a sostegno dell’iniziativa a favore di “decine di miglia di famiglie che hanno visto il proprio reddito azzerarsi” con l’emergenza Coronavirus con “un aiuto concreto”.

“Nonostante siano senz’altro positivi – sottolinea il sindaco di Catania – l’annuncio del governo nazionale, e soprattutto di quello regionale, di trasferire fondi ai Comuni per sostenere le famiglie bisognose, ancora non sappiamo quando questo avverrà concretamente. Ma purtroppo sappiamo bene, invece, che non si può attendere ancora”.

A metà settimana buoni o pacchi spesa ai disagiati

“Con l’iniziativa ‘Catania aiuta Catania’ – ha aggiunto – con le donazioni ricevute, già da metà settimana, infatti, tramite il Banco alimentare saremo in grado di garantire buoni o pacchi spesa per generi alimentari a numerose famiglie disagiate di Catania”.

Si può donare cliccando nella piattaforma digitale www.gofundme.com/f/catania-aiuta-catania, si sceglie ‘Fai una donazione’ alla causa ‘Catania aiuta Catania’ e si indica la somma da versare.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684