Coronavirus, morto a Vittoria il giornalista Gianni Molè - QdS

Coronavirus, morto a Vittoria il giornalista Gianni Molè

redazione web

Coronavirus, morto a Vittoria il giornalista Gianni Molè

sabato 31 Ottobre 2020 - 13:13

Cronista di razza, dopo un inizio con il Comune di Vittoria era stato direttore della rivista della Provincia iblea. Era attualmente capo ufficio stampa del Libero consorzio di Comuni di Ragusa e segretario provinciale del sindacato Assostampa

E’ morto nell’ospedale di Vittoria il giornalista Gianni Molè, di 61 anni.

Sposato e padre di due figli era il capo ufficio stampa del Libero consorzio di Comuni di Ragusa e segretario provinciale del sindacato dei giornalisti Assostampa.

Nei giorni scorsi era risultato positivo al coronavirus e, in seguito all’aggravarsi delle sue condizioni, era stato ricoverato lunedì nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale vittoriese “Guzzardi”.

Ieri a mezzogiorno le sue condizioni di salute sono precipitate ed è stato intubato.

Molè, giornalista di razza, era stato componente dell’ufficio stampa del Comune di Vittoria, direttore della rivista della Provincia di Ragusa, aveva collaborato in passato anche con la Gazzetta del Sud e la Gazzetta dello Sport.

Molè, i messaggi cordoglio

Cordoglio è stato espresso da più parti per la scomparsa del giornalista Gianni Molè, morto nell’ospedale di Vittoria (Ragusa) a causa del coronavirus.

Per la sezione provinciale di Ragusa dell’Associazione siciliana della stampa “è stato un maestro generoso per tutti i giornalisti iblei, allievi della sua scuola in cui insegnava a essere voci libere”.

“Gianni – scrive in una nota l’Assostampa iblea – è stato e resterà colonna e punto di riferimento più unico che raro, per questo era amato e stimato da tanti colleghi, giovani e meno giovani. Sempre sorridente, mai una parola di troppo. Professionista serio, attento e appassionato, uno dei pilastri del sindacato e dell’informazione siciliana”.

Il Presidente di Confagricoltura Ragusa Antonino Pirrè esprime “cordoglio e vicinanza alla famiglia di Molè. La sua improvvisa scomparsa ci addolora e lascia un vuoto in tutti coloro che hanno conosciuto e apprezzato la sua statura morale, oltre che professionale”.

Per Stefania Campo, parlamentare del M5S all’Ars, “oggi perdiamo un uomo di cultura dentro le istituzioni, un connubio raro e prezioso che ci spingeva a metterlo sempre al primo posto per un consiglio o per l’ultima parola nelle decisioni. Non dimenticherò mai le nostre lunghe chiacchierate, le riunioni che erano l’appuntamento settimanale del venerdì per delineare quel Percorso letterario degli Iblei tanto ragionato e amato da entrambi. Mi unisco al dolore della famiglia”.

“La notizia della scomparsa del carissimo Gianni Molè – scrive l’ex presidente della Provincia Franco Antoci – mi ha raggiunto come un fulmine a ciel sereno, anche se avevo, fino ad ieri, seguito l’evolversi e l’aggravarsi della malattia che lo aveva colpito. Non pensavo, neanche lontanamente, che la sua forte fibra potesse soccombere a questo grande nemico che ha invaso le nostre città e le nostre vite. Gianni Molè è stato, durante la mia presidenza, un validissimo collaboratore ed un grande amico, rimasto tale, anche quando non ho più rivestito un ruolo istituzionale”.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684