Coronavirus, nasce l'inno dei medici su testo di Mogol e musica di Battisti - QdS

Coronavirus, nasce l’inno dei medici su testo di Mogol e musica di Battisti

redazione web

Coronavirus, nasce l’inno dei medici su testo di Mogol e musica di Battisti

sabato 21 Marzo 2020 - 22:16


Un video musicale per raccomandare ai cittadini di restare a casa: realizzato dalla Federazione Italiana delle Società Medico Scientifiche (Fism) e suonato e cantato dai medici specialisti che solo per questa occasione hanno abbassato la mascherina e seguito lo spartito.

Il testo è stato scritto da Mogol sulle note de “Il mio canto libero”, un classico della canzone italiana scritto con Lucio Battisti.

Il video è stato rilanciato dalla Fism e dal ministero della Salute sul sito istituzionale. Pur impegnati in un momento così difficile per la cura dei contagiati dal Covid 19, “un gruppo di medici da tutta Italia ha voluto trovare il tempo – spiegano in una nota le Società Medico Scientifiche promotrici – tra un turno e l’altro, per prendere gli strumenti in mano e rilanciare l’invito ai cittadini a restare a casa”.

E’ così nata l’idea di interpretare la canzone, con debita distanza tra i coristi, “mettendo a valore le capacità musicali di tanti professionisti delle corsie di tutta Italia per sottolineare come – conclude Fism – il difficile lavoro negli ospedali debba essere sostenuto dall’impegno di tutti. Ne è nato un vero e proprio inno che, pur nella fatica, non abbandona la speranza”.

Come recita il testo: “Domani un nuovo giorno sarà”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684