Coronavirus, San Gregorio (Ct) tra comuni amici delle famiglie - QdS

Coronavirus, San Gregorio (Ct) tra comuni amici delle famiglie

redazione

Coronavirus, San Gregorio (Ct) tra comuni amici delle famiglie

mercoledì 27 Maggio 2020 - 00:00

SAN GREGORIO – Si terrà domani dalle ore 12 alle ore 13, un seminario online promosso dalla Provincia autonoma di Trento, Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili che vedrà come protagonista il Comune di San Gregorio.

Il seminario ha per titolo “La resilienza della famiglie italiane durante l’emergenza covid-19” – Storie di Comuni italiani amici della famiglia. E San Gregorio rientra proprio fra questi Comuni e chiude il primo ciclo di seminari iniziato l’8 maggio con Alghero, Trento e Todi. Questo viaggio virtuale, realizzato con l’Associazione nazionale famiglie numerose e che si concluderà il 7 luglio, presenterà la metodologia di lavoro, le misure del Piano famiglia del Comune ospitante (comprese quelle legate all’emergenza epidemiologica Covid-19).

Durante l’ora di collegamento, moderata dalla giornalista Linda Pisani, vi sarà pure la testimonianza di una intera famiglia, dell’associazione Pro Loco di San Gregorio e saranno date “pillole” di competenza espresse da voci autorevoli ed esperte.

Dopo i saluti di apertura di Cristina Maculan, Associazione nazionale famiglie numerose e di Mauro e Filomena Ledda, coordinatori Network nazionale Comuni amici della famiglia, interverrà il sindaco di San Gregorio, Carmelo Corsaro, Luciano Malfer, dirigente Agenzia per la famiglia Provincia autonoma di Trento, Sebastiano Sgroi, assessore alle Politiche familiari Comune di San Gregorio, Salvatore Privitera, presidente Pro Loco San Gregorio, Maurizio Verona come testimone d’azienda, presidente Associazione Family Party, Augusto Gamuzza, professore di Sociologia Università di Catania, la famiglia di Rita e Giuseppe Bruno.

La chiusura è affidata a Bernadette Grasso, assessore della Regione Sicilia agli Enti locali e a Cinzia Locatelli, sindaco del Comune di Cerete.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684