Coronavirus, la Sicilia sfiora il record di contagi - QdS

Coronavirus, la Sicilia sfiora il record di contagi

web-la

Coronavirus, la Sicilia sfiora il record di contagi

web-la |
venerdì 08 Gennaio 2021 - 17:26
Coronavirus, la Sicilia sfiora il record di contagi

Impennata di ricoveri, anche in terapia intensiva. I tamponi processati sono stati 10.587, con un tasso di positività che risale al 17,4%, secondo in Italia

Ancora un balzo in avanti dei nuovi casi di coronavirus in Sicilia, ben 1.842 i casi di Coronavirus registrati oggi, tra i più alti di sempre.

I tamponi processati sono stati 10.587, con un tasso di positività che risale al 17,4%, secondo in Italia.

Aumento record anche dei contagi, ben 18 in più in regime ordinario e 4 in più in terapia intensiva.

Questa invece la distribuzione dei nuovi positivi in Sicilia per provincia: 472 a Palermo, 401 a Catania, 361 a Messina, 226 a Trapani, 184 a Siracusa, 81 a Caltanissetta, 63 ad Agrigento, 51 a Ragusa e 3 ad Enna.

Sono 17.533 i tamponi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime sono 620.

Sono 140.267 i tamponi effettuati in Italia nelle ultime 24 ore. Ieri i test erano stati 121.275 (circa 19 mila in meno). Il tasso di positività è del 12,5%, in calo di 2,3% rispetto al 14,8% di ieri.

Sono invariati i pazienti in terapia intensiva per il Covid-19 nelle ultime 24 ore in Italia, nel saldo giornaliero tra ingressi e uscite.

In totale i ricoverati in rianimazione sono 2.587. Gli ingressi giornalieri sono 187. I ricoverati nei reparti ordinari invece aumentano di 22 unità, portando il totale a 23.313.

In Italia intanto la curva dei contagi “ha rallentato la decrescita e ha avuto una controtendenza in questa settimana”, ha detto il presidente dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro alla conferenza stampa sull’analisi dei dati del Monitoraggio Regionale della Cabina di Regia.

“C’è un incremento della velocità di crescita dei casi – ha osservato – come indica l’indice Rt che è sopra 1 in molte regioni“. “In quasi tutte le regioni il trend dei casi è in crescita” e “ci sono sovraccarichi per i servizi assistenziali con una classificazione del rischio di impatto Alta in molte Regioni”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684