Coronavirus, Sicindustria denuncia, la Regione siciliana non salda i debiti, è un atto criminale - QdS

Coronavirus, Sicindustria denuncia, la Regione siciliana non salda i debiti, è un atto criminale

redazione web

Coronavirus, Sicindustria denuncia, la Regione siciliana non salda i debiti, è un atto criminale

martedì 07 Aprile 2020 - 12:45

“Una pubblica amministrazione che, in un momento come questo, non paga neanche i debiti pregressi compie un atto criminale”.

Lo afferma Alessandro Albanese, vicepresidente vicario di Sicindustria. “Abbiamo ricevuto decine e decine di segnalazioni da parte delle nostre imprese – aggiunge – che continuano a ricevere comunicazioni da parte della Regione Siciliana, con le quali viene comunicata l’impossibilità a saldare i debiti pregressi per le cause più diverse: dal bilancio ancora provvisorio, alle delibere di giunta mancanti o, ancora, al mancato riaccertamento delle somme. Trovo che questo sia oltremodo indecente e scandaloso, visto che le imprese sono già in ginocchio a causa dello stop delle attività”.

“Capiamo che il momento è difficilissimo per tutti – conclude Albanese – ma non è possibile pubblicamente sbandierare sostegno e privatamente chiudere i rubinetti dei pagamenti dovuti per servizi già erogati o per investimenti già realizzati. Le aziende, con grande spirito di sacrificio e di collaborazione, stanno facendo la propria parte. Lo stesso ci aspettiamo da chi ci governa”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684