Covid, 23 milioni di bambini senza vaccini routine causa pandemia - QdS

Covid, 23 milioni di bambini senza vaccini routine causa pandemia

Web-mp

Covid, 23 milioni di bambini senza vaccini routine causa pandemia

Web-mp |
giovedì 15 Luglio 2021 - 09:18

Drastico calo delle vaccinazioni di routine dell'infanzia, molti Paesi nel mondo soffrono a causa delle restrizioni per pandemia Covid. L'Oms: "potremmo trovarci di fronte a una tempesta perfetta"

La pandemia di Covid-19 ha interrotto l’accesso alle vaccinazioni di routine dell’infanzia, lasciando in tutto il mondo milioni di bambini a rischio di morbillo e altre malattie mortali.

Lo scorso anno infatti, riporta la Afp, sono stati 23 milioni i bambini che hanno perso i vaccini di base per l’infanzia, poiché i servizi sanitari di routine sono stati colpiti in tutto il mondo dalle restrizioni volte a controllare la pandemia di Covid-19 e molti genitori hanno evitato i presidi ospedalieri per paura del virus.

Si tratta del numero più alto in oltre un decennio e di 3,7 milioni in più rispetto al 2019, secondo i dati pubblicati giovedì dall’Organizzazione mondiale della sanità e dall’Unicef, l’agenzia delle Nazioni Unite per l’infanzia.

E il forte calo delle vaccinazioni di routine arriva quando molti paesi hanno iniziato ad allentare le restrizioni anche se la pandemia è tutt’altro che finita.

Ciò potrebbe non solo aumentare la trasmissione del virus Sars-Cov2, ma anche di consentire la diffusione di malattie altrimenti prevenibili con i vaccini.

Questo perché le restrizioni anti-Covid in molti paesi hanno fino ad ora costituito anche un “cuscinetto” che protegge i bambini non vaccinati dall’esposizione alle comuni malattie infantili.

“Quest’anno potremmo trovarci di fronte a una tempesta perfetta“, ha detto Kate O’Brien, capo del dipartimento vaccini e immunizzazione dell’Oms.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x