Covid, Draghi, "Grazie ai vaccini vediamo la fine della pandemia" - QdS

Covid, Draghi, “Grazie ai vaccini vediamo la fine della pandemia”

web-la

Covid, Draghi, “Grazie ai vaccini vediamo la fine della pandemia”

web-la |
venerdì 08 Ottobre 2021 - 13:46

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, interviene in videocollegamento al Summit B20: "Questo anno sarà quello della rinascita, l'obiettivo deve essere questo"

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, interviene in videocollegamento al Summit B20.

“L’obiettivo finale del B20 è di fare del 2021 un anno di rinascita”. La chair del B20, Emma Marcegaglia, si rivolge al premier Draghi rappresentando la ‘dichiarazione finale’ della comunità economica ai Governi del G20.

“Ora abbiamo somministrato più di 6 miliardi di dosi di vaccini in tutto il mondo. I nostri sforzi congiunti ci hanno aiutato a tenere sotto controllo la pandemia in molti paesi e a darci la speranza che la sua fine sia finalmente in vista”, ha dettoil premier.

“Il Summit di oggi è un’eccellente opportunità di rafforzare i legami tra il pubblico e il privato a un livello multilaterale. Questo è essenziale per assicurare una ripresa robusta, equa e sostenibile dalla pandemia e per affrontare le altre sfide dei nostri tempi, inclusi i cambiamenti climatici”, ha detto ancora Draghi.

“Le imprese e i governi dovrebbero collaborare per affrontare il cambiamento climatico. I paesi del G20 sono responsabili del 75% delle emissioni globali”. “La presidenza italiana del G20” lavora per un impegno “collettivo”. “Abbiamo bisogno di finanziamenti privati, su larga scala, insieme a maggiori investimenti pubblici, per accelerare la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio. Le aziende sono esattamente al centro della transizione ecologica. Dovrete cambiare la vostra struttura produttiva, adattarvi alle nuove fonti di energia e i governi sono pronti a supportarvi”.

“Dobbiamo affrontare il protezionismo sui prodotti sanitari – ha aggiunto il premier Draghi -. Questo è essenziale per assicurarci di avere gli strumenti per combattere questa pandemia e prevenirne di future. Dobbiamo difendere la libera circolazione dei vaccini e delle materie prime necessarie per produrli. Sono fiducioso che il vertice del G20 a Roma alla fine di ottobre raggiungerà un forte impegno per riformare il Wto”, l’Organizzazione mondiale del commercio. “La presidenza italiana del G20 sta lavorando per preservare e rafforzare un efficace sistema commerciale multilaterale basato su regole all’interno del Wto“.

“Voglio anche sottolineare il ruolo del settore privato nella promozione dell’uguaglianza di genere. Come proposto nel vostro documento, le aziende possono aumentare le opportunità di formazione e la creazione di posti di lavoro per le donne a tutti i livelli. Potete rafforzare l’offerta di assistenza familiare – dice Draghi -, sostenere le madri che lavorano e rimuovere gli ostacoli che trattengono le donne nella loro carriera. E potete dare l’esempio, offrendo orientamento e supporto tecnico alle start up create da imprenditrici”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684